Tour Classico Uzbekistan - Samarcanda e la via della seta

RICHIEDI INFORMAZIONI

Dal Al Quota base Prezzo finale Note
28/04/2019 28/04/2019 1520 € 1925 €
30/04/2019 30/04/2019 1440 € 1845 €
03/05/2019 03/05/2019 1520 € 1925 €
12/05/2019 12/05/2019 1520 € 1925 €
19/05/2019 19/05/2019 1520 € 1925 €
26/05/2019 26/05/2019 1520 € 1925 €

http://www.people-travels.com/images/slider/1_980_32.jpg

1° giorno ITALIA-URGENCH
Partenza con volo di linea notturno da Milano per Urgench. Cena e pernottamento a bordo.

2° giorno URGENCH/ KHIVA
Arrivo al mattino, disbrigo delle formalità doganali, trasferimento in hotel, e tempo a disposizione per riposare. Al termine, inizio delle visite di Khiva: a soli 30 km da Urgench, la più intatta e remota città della Via della Seta in Asia Centrale con il complesso di Ichan Kala, fortezza con molti minareti circondati da cupole e edifici сhe testimoniano la ricca tradizione architettonica orientale, la Madrassa di Amin Khan, risalente alla seconda metà del 1800 e considerata una delle più grandi scuole coraniche, capace di ospitare fino a 250 studenti, la bellissima Moschea Juma (del Venerdì) con le sue 218 colonne di legno e il Bazar; visita della Fortezza Vecchia “Kunya Ark”, in cui il sultano aveva il proprio harem, le prigioni, le stalle, l’arsenale e la moschea. Tra gli altri monumenti d’interesse il Mausoleo Pakhlavan Mahmud, poeta, filosofo e lottatore leggendario, patrono della città, uno dei luoghi più belli della città per il suo cortile e le colorate piastrelle di ceramica, la bellissima Madrassa Islam Kohja del 1908 e il palazzo Tosh-Howvli (casa di pietra) impreziosito da sfarzose decorazioni interne in ceramica, pietra e legno intagliati, residenza costruita da Allah Kuli Khan tra il 1832 e il 1841 come alternativa a Kunya Ark.

3° giorno KHIVA/ URGENCH/ BUKHARA
Pensione completa. Al mattino trasferimento in aeroporto e partenza per Bukhara con volo di linea Uzbekistan Airways. Arrivo a Bukhara, sistemazione in hotel e passeggiata nel centro storico per un primo approccio con questa splendida città.

4° giorno BUKHARA
Pensione completa. Visita panoramica della città: il complesso Poi-Kalyan con il suo bellissimo minareto, intatto da 880 anni, il bazar coperto, che ricorda gli antichi negozi e le case dei mercanti di cappelli e gioielli, il Magok I –Atori, ex monastero buddista divenuto moschea che introduce al complesso Lyabi-Hauz, bella piazza attorno a una grande piscina, il cuore della città. Tra le scuole coraniche la Madrassa Kukeldash, che fu un tempo la più importante del paese e la Madrassa Nadir Divanbegi. Visita della fortezza di Ark, l’antica città reale, del prezioso mausoleo di Ismail Samani del 905 e del Chashma Ayub luogo sacro con la sorgente di Giobbe. Sosta ai Quattro Minareti (Chor Minor), uno dei simboli della città, costruito come una copia del disegno di Tadj-Mahal in India.

5° giorno BUKHARA- GHIJDUVAN-SAMARCANDA
Pensione completa. Al mattino partenza da Bukhara verso Vobkent dove sorge un antico minareto costruito nel 1196. Proseguimento per Ghijduvan, paese famoso per la sua scuola di ceramica e visita al laboratorio artigianale della famiglia Nasrullaev, i cui membri sono annoverati tra i più celebri ceramisti di tutto l’Uzbekistan. Nel pomeriggio continuazione per Samarcanda con sosta al Complesso Imam al Bukhari, luogo di sepoltura dell’omonimo Maestro che raccolse la versione più completa degli scritti del Profeta. Arrivo a Samarcanda

6° giorno SAMARCANDA
Pensione completa. Inizio delle visite con il Mausoleo di Gur Emir che ospita la tomba di Tamerlano, la bellissima Piazza Registan con le sue imponenti madrasse azzurre, la Moschea di Bibi Khanum e sosta al colorato e brulicante mercato Siab ad essa attiguo. Prosecuzione con la visita della necropoli dei nobili Shakhi Zinda, monumento funebre che non ha uguali in tutta l'Asia centrale.

7° giorno SAMARCANDA/TASHKENT (350 km)
Pensione completa. Visita al complesso Imam Al Buhori, luogo di sepoltura del maestro che raccolse la versione più completa degli scritti del Profeta, l’Osservatorio di Ulugbek recentemente restaurato, dove è custodito un immenso astrolabio alto più di 30 metri il mausoleo di San Daniele (Hodja Donyior), in cui Tamerlano fece portare parte delle ceneri del Santo dalla tomba di Sush, in Iran, perché Samarcanda acquisisse importanza anche dal punto di vista religioso e il Museo Afrasiab. Partenza per Tashkent. Arrivo e sistemazione in hotel.

8° giorno TASHKENT- ITALIA
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale. Al mattino visita della città vecchia con la Madrassah Kukeldash, del XVI secolo e la Piazza Khast Imam che con le sue moschee rappresenta il cuore religioso della città, il Bazar Chorsu, il Museo d’Arte e la città nuova con la Piazza dell’Indipendenza, del Teatro Alisher Navoi e di Tamerlano . In tempo utile trasferimento in aeroporto e rientro in Italia con volo di linea per Milano Malpensa

La quota comprende:
Voli di linea internazionali Uzbekistan Airways in classe turistica
Voli interni come da programma
Pullman privato con aria condizionata, acqua a bordo durante i trasferimenti
Trattamento di pensione completa (bevande non incluse)
Sistemazione in camera a due letti con servizi privati negli hotel selezionati
Ingressi e visite come da programma con guide locali parlanti italiano
Accompagnatore con minimo 25 partecipanti

La quota non comprende:
Mance da pagare in loco, extra di carattere personale, tutto quanto non espressamente indicato ne "La quota comprende"

Partenze di gruppo garantite con minimo 20 persone