Messico Guide Viaggi

Guida Messico

Una guida per il Messico -   INFORMAZIONI UTILI MESSICOCLIMA:TropicalePERIODO MIGLIORE:Da Ottobre a MaggioABBIGLIAMENTO:Comodo, pratico ed informale : camicie e t-shirt, pantaloni, scarpe comode e resistenti. Indispensabile un impermeabile leggero e un cappello per il sole.FUSO ORARIO:In quasi tutto il Paese lancette indietro di 7 ore. Negli Stati della costa occidentale 8 ore indietro . Nella Baja California del Norte 6 ore indietro.ELETTRICITA':Varia da 110 a 135 V la frequenza è 60 Hz.Prese elettriche di tipo A o B, a lamelle piatte, come negli Stati Uniti. E' necessario l'uso di un trasformatore.LINGUA:Spagnolo(lingua ufficiale)IngleseRELIGIONE:Cattolica-ProtestanteDOCUMENTI/VISTI:Per i soggiorni turistici di una durata massima di 90 giorni non serve visto. È sufficiente avere il passaporto con validità di almeno 6 mesi oltreMONETA:La moneta ufficiale è il peso messicanoFORMA DI GOVERNO:Repubblica presidenziale federaleSTORIA:In Messico fiorirono importanti civiltà,alcune delle quali erano già scomparse o decadute all’epoca della conquista spagnola,come quella degli Zapotechi che vivevano nell’attuale regione di Oaxaca e mantennero la loro indipendenza fino al 13°secolo.Altre civiltà,invece,si scontrarono con i conquistadores,soccombendo rapidamente.Gli spagnoli introdussero nuovi modi di sfruttamento delle risorse locali,in primo luogo le miniere e poi l’allevamento del bestiame, per il quale sorsero grandi haciendas che si estendevano su terre vastissime assegnate agli encomenderos, i latifondisti.Indipendente dal 1821, il Messico perdette ampi territori a favore degli USA. Il predominio politico e sociale dei grandi latifondisti si reggeva grazie a governi quasi sempre autoritari, ma venne messi in discussione dalla guerra civile, al cui termine fu introdotta una riforma della proprietà delle terre,con la creazione degli ejidos, comunità rurali proprietarie dei terreni,dei quali ogni contadino poteva utilizzare un parte in usufrutto.Dal 1934 al 2000 il Messico è stato sempre governato dagli esponenti di un solo partito, il PRI (Partito Rivoluzionario Istituzionale), che introdusse un regime fortemente statalista per modernizzare il Paese,ma la diffusa corruzione e una notevole inefficienza generavano periodicamente forti tensioni sociali. Finito il predominio del PRI, i nuovi governanti hanno smantellato gran parte del controllo statale sull’economia.    

Messico