Last Minute Messico

I migliori last minute Messico, su Genovagando troverai vacanze su misura per tutte le esigenze.

VIAGGI Messico

Ed eccoci alla cucina Messicana… Nulla a che vedere con il Tex Mex

Il MUST è ricordarsi di chiedere sempre il grado di piccantezza dei piatti. - Se parliamo di cucina messicana, beh il posto d’onore lo ha l’habanero, uno dei peperoncini più piccanti che esistano. La cucina messicana arriva dalla cultura pre-colombiana e viene ovviamente influenzata dagli Spagnoli nel 500 assorbendo le ricette locali che a loro volta erano influenzate dalle tradizioni caraibiche.  Da Queste culture La vicinanza con il Texas ha creato la cultura del Tex Mex che però non ha niente a che spartire con la cucina messicana. La cucina Messicana è una cucina succulente in cui troviamo alimenti antichi come mais, pomodori, funghi, fagioli, patate, avocado, ananas, papaya, peperoncini (Chile in messicano) e spezie, che conferiscono sapidità, amalgamati con carne formaggi e latticini vari portati dall’influenza spagnola. A questi si aggiunge riso e tortillas e piadine varie che fungono d’accompagnamento. La cucina messicana offre una vasta scelta di piatti e bevande per tutti i suoi pasti ma quasi sicuramente qualsiasi piatto ordinerai ti verrà servito con Riso, fagioli, Tortillas e un ammontare di salse per tutti i gusti e gradi di piccante. In Aggiunta ai vari piatti vengono aggiunti la salsa guacamole o il mole (salsa utilizzata per condire i piatti con la carne).Ecco alcuni piatti che gusterete nel vostro viaggioPartiamo da uno dei piatti più caratteristici… I Chilaquiles, un piatto composto da tortillas, salsa di pomodoro uova, fagioli, cipolle, carne e ovviamente formaggio, certamente piccante e accompagnato da una salsa di panna acida. E ovviamente quando si magia questo fantastico piatto??? Ovviamente a colazione insieme a platano fritto e uova Passiamo alle Quesadilla che sono focaccette di pasta di mais che normalmente vengono farcite con formaggio e peperoncine e  poi fritte.Un’altra preparazione caratteristica sono i Tamales che sono formate da un impasto di masa harina (farina ottenuta da essicazione e ammollo dei chicchi di mais) avvolta dentro foglie di banane o mais ricoperto da carne e cotto al vaporeBeh un ottima alternativa su come far piacere i fagioli anche a chi non piacciono sono i  Frijoles refritos che sono leggermente lessati e poi fritti. Il Guacamole non credo che necessiti di presentazione Possiamo gustare il pozole che è uno stufato di manzo molto speziato oppure testare i nostri gusti assaggiando i chapulines, cavallette fritte o se accontentarsi dei nopales,ssia foglie di cactus grigliateBeh come non nominare i burritos quindi tortilla di farina bianca arrotolate ripiene di carne cotta assieme a cipolla salse piccanti e spezie, accompagnate da riso e fagioli. Il ceviche,prende il suo spazio… un’insalata di mare con pesce crudo marinato nel lime e condito con pomodori e cipolle.Enchiladas e fajitas, anch'esse a base di tortillas e diffuse soprattutto nella zona di confine parliamo di manzo o pollo o frutti di mare marinati e cotti sulla ghisa, serviti con formaggio, salsa guacamole e lattuga il tutto avvolto dalla tortilla. La Chimichanga è una tortilla a base di farina bianca e farcita con pollo o manzo, chiusa come una busta si frigge in olio bollente. Chiles en nogada ha i colori che ricordano la bandiera messicana e si prepara con un chile poblano ripieno di picadillo e frutta, ricoperto con panna, prezzemolo e melograno. BEVANDEPartiamo dalle più conosciutei il Mezcal e la Tequila… entrambe si ottengono con la pianta dell'Agave, e dalla lista non può mancare il famosissimo cocktail a base di tequila. il margarita.Ci sono altre specialità da assaggiare come l cafè de olla… gustosissimo caffè con cannella e  zucchero di canna…. Horchata che è una bevanda a base di riso, latte, cannella, vaniglia e acqua.  Infine, l’immancabile cioccolata in varie preparazioni come champurrado che è densa e molto speziata e il tascalate che è con pinoliSTREET FOODPer consumare dei buoni piatti messicani originali dovrai andare nei numerosi locali della città che visiterai dove mangerai a prezzi onesti pietanze abbondanti. A pranzo troverrai menu completi con 5 euro ma se vuoi assaporare la vera cultura devi andare verso la  comida callejera… trovarete chioschetti che servono piatti locali genuitiUno dei piatti sicuramente da assaggiare è la Tortas che è una focaccia ripena di pomori, cipolle, avocado fagioli e carne 

Le nostre guide viaggi Messico

Guida Messico     Messico

Una guida per il Messico -   INFORMAZIONI UTILI MESSICOCLIMA:TropicalePERIODO MIGLIORE:Da Ottobre a MaggioABBIGLIAMENTO:Comodo, pratico ed informale : camicie e t-shirt, pantaloni, scarpe comode e resistenti. Indispensabile un impermeabile leggero e un cappello per il sole.FUSO ORARIO:In quasi tutto il Paese lancette indietro di 7 ore. Negli Stati della costa occidentale 8 ore indietro . Nella Baja California del Norte 6 ore indietro.ELETTRICITA':Varia da 110 a 135 V la frequenza è 60 Hz.Prese elettriche di tipo A o B, a lamelle piatte, come negli Stati Uniti. E' necessario l'uso di un trasformatore.LINGUA:Spagnolo(lingua ufficiale)IngleseRELIGIONE:Cattolica-ProtestanteDOCUMENTI/VISTI:Per i soggiorni turistici di una durata massima di 90 giorni non serve visto. È sufficiente avere il passaporto con validità di almeno 6 mesi oltreMONETA:La moneta ufficiale è il peso messicanoFORMA DI GOVERNO:Repubblica presidenziale federaleSTORIA:In Messico fiorirono importanti civiltà,alcune delle quali erano già scomparse o decadute all’epoca della conquista spagnola,come quella degli Zapotechi che vivevano nell’attuale regione di Oaxaca e mantennero la loro indipendenza fino al 13°secolo.Altre civiltà,invece,si scontrarono con i conquistadores,soccombendo rapidamente.Gli spagnoli introdussero nuovi modi di sfruttamento delle risorse locali,in primo luogo le miniere e poi l’allevamento del bestiame, per il quale sorsero grandi haciendas che si estendevano su terre vastissime assegnate agli encomenderos, i latifondisti.Indipendente dal 1821, il Messico perdette ampi territori a favore degli USA. Il predominio politico e sociale dei grandi latifondisti si reggeva grazie a governi quasi sempre autoritari, ma venne messi in discussione dalla guerra civile, al cui termine fu introdotta una riforma della proprietà delle terre,con la creazione degli ejidos, comunità rurali proprietarie dei terreni,dei quali ogni contadino poteva utilizzare un parte in usufrutto.Dal 1934 al 2000 il Messico è stato sempre governato dagli esponenti di un solo partito, il PRI (Partito Rivoluzionario Istituzionale), che introdusse un regime fortemente statalista per modernizzare il Paese,ma la diffusa corruzione e una notevole inefficienza generavano periodicamente forti tensioni sociali. Finito il predominio del PRI, i nuovi governanti hanno smantellato gran parte del controllo statale sull’economia.