1

Racconti di Viaggio Polinesia Francese

Polinesia Francese in due parole…. Incontaminato Blu.

Blog Genovagando By Cinzia

french polynesia

Racconti di Viaggio – Blog Genovagando by Cinzia – Polinesia Francese in due parole…. Incontaminato Blu.

Solo il nome ci fa pensare al brillante blu oceano, a spiagge bordate da palme e a ghiacciati cocktail tropicali.

Già quando atterri ti accorgi che quello che ti aspettavi è sottovalutato. La Polinesia Francese riesce a superare tutta la nostra immaginazione e a lasciarci ammagliati!

Purtroppo ho fatto solo 3 isole in dieci giorni in Polinesia Francese ed ogni isola era decisamente bella e unica… e tutte offrono viste mozzafiato!

Arrivo e Riparto da Tahiti.  Parliamo sicuramente del cuore pulsante della Polinesia Francese. Di Papeete mi è rimasto il colorito mercato tipico, la musica e la danza che ti permettono di prendere subito contatto con la cultura del luogo  e il tramonto al porto con la vista sulle meravigliose barche a vela. Qui ho noleggiato un 4×4 per poterla visitare al meglio visto che era l’isola in cui soggiornavo di meno. Da Fare è sicuramente il canyoning tra le sculture di lava… un emozione che non si riesce a spiegare…

Racconti di Viaggio – Blog Genovagando by Cinzia – Polinesia Francese in due parole…. Incontaminato Blu.

Poi mi dirigo a Huahine. Questa piccola isola di solo 6000 persone ha un solo bar, un solo negozio di alimentari e un unico resort situato in una piccola baia accessibile solo con la barca. Questo permette all’isola di essere un po’ meno “piena” di turisti. 

Beh appena arrivata mi sono goduta la spiaggia e ho visitato l’unica città Fare. Appena si esce dalla città si capisce quanto l’isola sia ancora incontaminata… selvaggia direi…  così  Il giorno successivo sono andata a fare il tour della laguna e nei giorni successivi sono andata in bicicletta tra le piantagioni di Cocco, ho visitato tranquilli villaggi dei pescatori e esplorato spiagge deserte circondate da una giungla infinita! Contate che è un percorso fattibile per tutti in tranquillità… Io che non sono per nulla un peso piuma ho fatto tutto senza morire. L’ultimo giorno ho preferito noleggiare uno scooter per poter visitare l’isola nella sua completezza.

Racconti di Viaggio – Blog Genovagando by Cinzia – Polinesia Francese in due parole…. Incontaminato Blu.

All’arrivo a Moorea ho noleggiato subito un mezzo per potere visitare l’intera isola.

Non sono esperta di snorkeling e quindi in quest’isola ho deciso di prendere un escursione che mi ha portato  a nuotare con razze squali e delfini. Che Emozione!

Per chi è pratico buttatevi in acqua con maschera e boccaglio e nuotate lungo la costa ammirando pesci e coralli.

Per chi è pratico anche l’uscita in Kayak ha il suo perché!

La Clinica delle tartarughe e dei delfini all’interno dell’Hotel Intercontinental permette di incontrare tartarughe che vengono curate e poi rimesse in libertà.

Un Escursione un po’ più faticosa rispetto al giro in bici a Huahine è la salita alla montagna Magica… Classifichiamola come passeggiata ma in salita piuttosto ripida. Facendola con calma, dal parcheggio a pagamento dove si lascia la macchina alla cima ci ho messo 50 minuti. Ma vi assicuro che la vista arrivati in cima è da perdere il fiato. Il Belvedere ti offre una fantastica vista sul Monte Rotui e sulle due baie che gli fanno da cornice: La baia di Opunohu e quella di Cook. Da li sono andata al passo dei Trois Pinus che si trova proprio davanti al monte Rotui, che in una discesa di una mezzoretta ti porta ai campi di ananas. Il problema poi è risalire al Belvedere 😊

Racconti di Viaggio – Blog Genovagando by Cinzia – Polinesia Francese in due parole…. Incontaminato Blu.

le_guide_genovagando

la_cucina_nel_mondo_genovagando

le_nostre_offerte_genovagando