1

Nepal cosa vedere

NEPAL: Guida viaggi e informazioni
Nepal Cosa vedere e cosa fare

La nostra guida viaggi “Nepal cosa vedere” vuole presentare tutte le informazioni e consigli necessari per poter affrontare il vostro viaggio in modo completo ed in totale sicurezza: ma ora parliamo del Nepal!
Il Nepal può essere definito come lo spartiacque dell’Asia. È stretto tra l’India e il Tibet e si estende dalla ricca foresta subtropicale alle imponenti vette himalayane, passando dall’habitat della giungla della tigre agli scoscesi terreni di caccia del leopardo delle nevi. La stessa varietà la troviamo nel panorama culturale del Nepal.
I suoi popoli appartengono a una miriade di gruppi etnici che parlano una moltitudine di dialetti. Vivono in qualsiasi tipologia abitativa, dalle dense città antiche con templi indù con tetti a pagoda, a villaggi arroccati su vertiginose distese di coltivazioni di riso e polverosi insediamenti di altipiani raggruppati intorno a minuscoli monasteri.

Informazioni sulla Religione

Le pratiche religiose vanno dall’induismo in stile indiano al buddismo tibetano e dall’adorazione della natura allo sciamanesimo: gli indigeni Newars fondono tutte queste tradizioni con le loro intense pratiche tantriche.

viaggio in nepal

Brevissima storia economico politica

La ricchezza culturale del Nepal è sicuramente dovuta al fatto che non è mai stato colonizzato ed è pertanto un paese con un profondo orgoglio nazionale o etnico, un talento sbalorditivo per le feste e gli sfarzi e un forte attaccamento agli usi tradizionali.  Fino al 1990 è stato l’ultima monarchia indù assoluta rimasta al mondo, governata da un regime che combinava la repressività cinese e la burocrazia indiana.

A lungo politicamente ed economicamente arretrato, il Nepal si è sviluppato a una velocità avanzata in alcune aree mentre ristagna in altre. A seguito di un’insurrezione maoista terminata nel 2006 è diventata una repubblica federale – governata al momento da ribelli maoisti diventati politici. Il Nepal sembra sempre correre per mettersi al passo con la storia e il senso di eccitazione politica nel paese è palpabile in modo emozionante.

KATHMANDU: la capitale

Partiamo dalla visita di Kathmandu; qui troverai numerosi luoghi di importanza religiosa, culturale e storica. La maggior parte dei monumenti, templi, monasteri e palazzi risalgono al XIV fino al XVIII secolo; tuttavia, alcuni hanno più di 2.000 anni. Kathmandu Durbar Square, la piazza del palazzo reale medievale, è la principale attrazione turistica di Kathmandu.

PATAN
Nepal guida viaggi patan

Patan ha la maggiore concentrazione di templi rispetto a qualsiasi altra città o paese in Nepal. I quattro stupa costruiti dall’imperatore indiano Ashoka, quando la visitò nel 249 A.C., si trovano ai quattro angoli della città. La maggior parte dei templi indù e buddisti risalgono dall’VIII al XVII secolo. Durbar Square Patan, il Tempio d’Oro (Hiranya Varna Mahavihar), il Tempio Kumbeshwar e il Tempio Rosso Machhendranath sono alcune delle principali attrazioni di Patan.

BHAKTAPUR

Bhaktapur è la città che il governo sta cercando di preservare la sua atmosfera medievale, motivo per cui le automobili e le costruzioni moderne sono vietate nel centro. La città è famosa per la sua Royal Palace Plaza, Durbar Square, antichi insediamenti e agricoltura tradizionale.

Ti piace la nostra guida viaggi “Nepal cosa vedere”? Continua a leggere e scopri molto di più!


L’importanza degli Stupa

Gli Stupa sono dei templi buddisti. Uno stupa consiste in una cupola bianca, una guglia dorata, un baldacchino in ottone, ruote di preghiera e bandiere di preghiera. Ci sono oltre 100 antichi stupa in Nepal. Alcuni dei più famosi, che si ritiene abbiano circa 2.000 anni, sono Boudhanath, Swayambhunath e Charumati Vihara. Boudhanath e Swayambhunath sono siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Contate che il Nepal è uno stato laico con una popolazione prevalentemente indù e buddista. Ci sono più di 3.000 antichi templi indù e oltre 1.200 templi e monasteri buddisti in Nepal. La maggior parte dei templi indù sono costruiti in un design a pagoda costituito da tetti a più livelli, finestre a graticcio e porte intagliate, tutti in piedi su piedistalli a più livelli. Pashupatinath è il tempio più importante del Nepal.

Parco Nazionale di Chitwan

nepal Parco Nazionale di Chitwan guida viaggi

Il Parco nazionale di Chitwan era una delle riserve di caccia reale prima di essere trasformato nel 1973. È patrimonio mondiale dell’UNESCO ed in base ad un censimento del 2011, ci sono 501 rinoceronti e 125 tigri. È possibile raggiungere il Parco nazionale di Chitwan con un viaggio in autobus di 6 ore o un volo di 25 minuti più 15 minuti di auto.  Qui potrai andare in barca sul fiume Narayani, guardare i coccodrilli sul fiume Rapti, fare un safari nella giungla sulla schiena di un elefante o in una jeep, visitare il centro di allevamento di elefanti e assistere a uno spettacolo culturale Tharu.

Alla conquista dell’Everest

Con un volo di 30 minuti da Kathmandu arriverai all’aeroporto di Tenzing-Hillary a Lukla (2.860 metri), uno dei 10 aeroporti più pericolosi al mondo. Da qui proseguirai per ben 8 giorni fino a giungere al campo base dell’Everest (5356mt). Se sei un alpinista provetto, proverai la spedizione sull’Everest, in caso contrario è meglio non proseguire. Ti acclimaterai salendo e scendendo per alcuni giorni per raggiungere Kala Patthar (5.545 m). Qui avrai viste mozzafiato dell’Everest e di altre vette adiacenti. Il primo grande ostacolo all’ascensione dell’Everest è la cascata di ghiaccio Khumbu (5.486 metri). Se sei abbastanza fortunato da sopravvivere 😊 alla cascata di ghiaccio del Khumbu, dovrai arrampicarti ulteriormente su quattro campi, il Colle Sud (7,906 m), l’Hillary Step (8,760 m) e infine la vetta (8,848 m).
Se non fossi un trekker o un alpinista, dovresti vivere la regione dell’Everest viaggiando a Namche che è a due giorni di cammino dall’aeroporto di Tenzing-Hillary a Lukla. Namche è una piccola città nella regione dell’Everest ad un’altitudine di 3.440 metri.

nepal guida viaggi panorama

Ti piace la nostra guida viaggi “Nepal cosa vedere”? Continua a leggere e scopri tutte le informazioni generali!


INFORMAZIONI GENERALI NEPAL

Lingua: Nepali

Moneta: Rupia Nepalese

Elettricità: 230v /50 h

Prese Elettriche: Tipo C e Tipo D

Popolazione: circa 30 milioni di abitanti

Religione: induista (80%) e buddista (10%)

Forma di Goverono: Repubblica Federale Parlamentare (dal 2008)

Documenti:

I cittadini possono visitare il Nepal con passaporto con validità residua di sei mesi dalla data di rientro e visto turistico che si può ottenere online o direttamente all’aeroporto di Kathmandu all’arrivo alle frontiere terrestri; se si arriva via terra (o se volete in visto in aeroporto) dovrete presentare 2 foto tessere e passaporto. Il costo varia in base ai giorni di permanenza

Periodo in cui è meglio andare:

I mesi di ottobre a novembre sono il periodo migliore per visitare il Nepal, dove troverete un cielo azzurro e limpido, temperature calde e tanta vegetazione dopo il monsone

nepal panorama

Abbigliamento:

Il Nepal è un paese con un codice di abbigliamento modesto, quindi generalmente si usano vestiti che coprono la parte superiore delle gambe e le spalle, mentre camicie normali, i jeans, le gonne lunghe vanno bene. Camicette e camicie abbottonate sono consigliate per coprire le braccia; inoltre sono suggerite scarpe molto comode visto lo stato della maggior parte delle strade.

Cose da fare in Nepal:
  1. Avventura e alpinismo
  2. Natura
  3. Cultura
  4. Spiritualità e pellegrinaggio
  5. Alpinismo
  6. Voli in montagna
  7. Astrologia
  8. Tour di Pashupatinath
  9. Trekking

nepal guida viaggi bambina

Fonte video: Nepal| Nepal Tourism Board 

Genovagando è tour operator sulla destinazione Nepal con tour e programmi propri ed una nostra assistenza locale.
Contattateci per ogni informazione per tour personalizzati individuali o di gruppo

Ti è piaciuta la nostra guida viaggi “Nepal cosa vedere”? Perchè non scopri tutte le altre nostre GUIDE VIAGGIO?