1

Lussemburgo cosa vedere

lussemburgo guida viaggi

Lussemburgo Cosa vedere

“Lussemburgo cosa vedere” è la nostra guida viaggio per accompagnarti durante la tua prossima vacanza.

Il Lussemburgo è uno dei Paesi più piccoli al mondo, con un’estensione di soli 1.650 kmq e una popolazione di 500.000 abitanti: si può dire che assomiglia di più a una grande città piuttosto che a un Paese! Le sue dimensioni ridotte lo rendono un ottimo posto da visitare perché la maggior parte delle principali attrazioni sono in un unico luogo, Il centro della città, che è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO. Negli immediati dintorni si sussegue una ricchezza di deliziose città e villaggi inseriti in una pittoresca campagna, raggiungibile semplicemente anche in treno. Il panorama spazia fra antiche fortezze, fiabeschi castelli ed enclave da cartolina.

La capitale

La capitale, un tempo conosciuta come la Gibilterra del Nord, è stata circondata da antiche fortificazioni fino al 1883; passeggiando all’interno delle sue mura lungo viali alberate, parchi e vicoli tortuosi, si possono ammirare ponti panoramici e giardini lussureggianti, in un clima molto rilassante e poco caotico.

Imperdibile la visita a Notre Dame Cathedral, costruita nel XVII secolo dai sacerdoti gesuiti. La porta a Nord è in stile barocco ed è ricoperta da ammalianti vetrate del XIX e XX secolo, e la Cattedrale racchiude la contrapposizione tra le strutture tradizionali e le sculture moderne. I due monumenti principali sono la statua della Madonna e di Gesù in miniatura sopra l’altare e la cripta che contiene le tombe della famiglia reale lussemburghese che sono custodite da due statue di leoni.

Nonostante le ridotte dimensioni, il Paese è ricco di musei coinvolgenti e diversi: il Museo Nazionale di Storia e Arte racchiude una vasta gamma di oggetti e documenti storici soprattutto sull’era gallo romana raccontando la storia della vita sociale e religiosa dell’epoca. Inoltre, conserva diverse  opere di artisti del XX secolo, quindi non rimarranno delusi neanche gli amanti dell’arte moderna.

offerta viaggi lussemburgo

Lussemburgo cosa vedere: la nostra guida entra nel dettaglio!

La scogliera di Bock

La scogliera di Bock è nota per i suoi cannoni e le sue fortificazioni ed è qui che si possono esplorare una serie di passaggi sotterranei, detti Casemates. Questi tunnel, che si estendono per 21 chilometri scavati in solide scogliere di roccia, sono un’incredibile impresa di ingegneria; sono stati realizzati con l’intenzione di nascondere i soldati e di fornire una postazione per i cavalli e attrezzature da guerra. Ancora oggi è possibile camminare attraverso molti di questi tunnel, e in cima all’altopiano si possono osservare le rovine fatiscenti di un ex castello che fu scoperto solo nel 1963.

Echternach

Situata al confine con la Germania, sulle rive del fiume Sure, la pittoresca cittadina di Echternach è famosa per ospitare la maggior parte dei festival, tra cui quello di musicale internazionale, che si tiene da maggio a giugno, e una tradizionale processione danzante che si tiene da secoli il martedì di Pentecoste.  La cittadina è gradevole da scoprire per la sua architettura medioevale caratterizzata da stradine tortuose e casette basse e ordinate.

La città di Vianden

La città di Vianden è situata vicino alle rive del River Our ed è uno dei borghi più panoramici di tutto il Lussemburgo; è circondata da una cinta muraria medievale costellata di torri di guardia, ed è inoltre presente un maniero feudale costruito nel IX secolo. Famosa per essere il luogo in cui Victor Hugo visse quando era in esilio, la sua ex casa è ora aperta al pubblico, mostrando una serie di cimeli del periodo in cui visse il famoso scrittore.

Per una vista fantastica si può salire con la seggiovia a 440 metri e godere di incredibili panorami sulla campagna.

lussemburgo guida viaggi

Le sorgenti termali

Una delle migliori sorgenti termali di tutta l’Europa si trova proprio in Lussemburgo,nella regione della Mosella, a Mondorf-les-Bains. Mondorf le Domaine Thermal, uno dei centri più famosi, è un complesso termale con centro benessere, palestra e adiacente hotel di lusso fra i più gettonati del Paese.

Minett Park

Minett Park è situato in Fond-de-Gras, un tempo importante centro industriale; raggiungibile con il “Treno 1900”, una locomotiva a vapore tradizionale, è una sorta di museo a cielo aperto, un tour a piedi dove il visitatore passeggia fra edifici in mostra, molti dei quali sono realizzati in legno. Alcuni dei punti salienti sono un negozio di alimentari d’epoca e la centrale elettrica Paul Wurt.

Guttland

Prima di lasciare Il Lussemburgo una tappa obbligata è la visita alla Valle dei Sette Castelli nella regione del Guttland, che si estende per ben 24 km. In  questo luogo magico il visitatore si sente riportato indietro nel tempo, all’epoca del medioevo, passando da una visita all’altra dei sette castelli che dominano la valle: Mersch, Schoenfels, Hollenfels, i due castelli di Asembourg, Koerich e Septfontaines.

Raggiungere il Lussemburgo è facilissimo perché si può attraversare il confine sia dai Paesi Bassi che dal Belgio.

lussemburgo borgo antico

Ti piace la nostra guida “Lussemburgo guida viaggi cosa vedere”? Scopri le informazioni generali

INFORMAZIONI GENERALI

Lingua: lussemburghese, francese e tedesco.

Moneta: euro

Elettricità: 220v /50 h

Prese Elettriche: Tipo C e Tipo F

Documenti:
I cittadini possono visitare il Lussemburgo con la carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto

Periodo in cui è meglio andare:
Il Lussemburgo è caratterizzato da un clima continentale con inverni sono molto freddi e rigidi ed estati  miti con notti fresche. È sempre bene avere con sé un k-way per qualche acquazzone improvviso. In estate, periodo più calmo, le temperature vanno comunque dai 13 ai 23 gradi, non raggiungendo mai temperature elevate.

Ti piace la nostra guida “Lussemburgo cosa vedere”? Scopri  le nostre offerte!

Leggi anche tutte le altre nostre GUIDE VIAGGI!

Viaggia sicuro, ecco le norme sanitarie richieste per entrare in Lussemburgo

Fonte video: Luxembourg – 4K AERIAL DRONE di The Mind of Jae