1

USA – Hawaii cosa vedere

Hawaii cosa vedere

 

HAWAII cosa vedere

Guida Viaggi per scoprire le Hawaii

L’arcipelago delle Hawaii è una meta esotica molto ambita dagli americani, e simbolo nell’immaginario collettivo di surf e romantici tramonti da sfondo alle alte palme da cocco. Effettivamente queste isole difficilmente deludono le aspettative del visitatore, e sanno regalare grandi emozioni grazie alla loro meravigliosa natura selvaggia. La principale isola che ospita la capitale Honolulu e la famosa Waikiki Beach è O’ahu, ma vale la pena di un viaggio così lontano per visitare le isole minori: Maui, Lana’i, Kau’i, Big Island, Molokai.
Di seguito la nostra guida viaggi “Scopri le Hawaii” per conoscere cosa vedere su ogni singola isola di questo arcipelago meraviglioso.

O’hau

La principale isola e la più conosciuta, ospita l’aeroporto internazionale ed è quindi un punto fisso per i turisti che vogliono recarsi in queste bellissime isole da sogno.

Honolulu

con i suoi 350.000 abitanti è la capitale dell’isola e principale città di tutto l’arcipelago, qua potete visitare diversi musei di storia e arte locale tra cui il Bishop Museum, l’Honolulu Academy of Arts, l’Hawai State Museum, e l’unico palazzo reale degli Stati Uniti.

Numerosi sono i ristorantini tipici, i negozietti di artigianato e i locali dove assaporare tipici cocktails hawaiani a base di frutta fresca.

E’ presente inoltre, come in ogni città USA, il quartiere di Chinatown.

Waikiki Beach

È la spiaggia più famosa delle Hawaii, simbolo della libertà, in passato è stata a lungo un ritrovo per ritiri spirituali, fisici e mentali.

Sorge nella parte meridionale dell’isola e col tempo si è sviluppata intorno ad essa tutta la zona pulsante turistica che arriva fino ai pendii di Diamond Head, un vulcano che si trova nella zona orientale dell’isola.

Il termine Waikiki significa “acqua spruzzata” o “acqua zampillante” , termine dovuto alla numerosa presenza di ruscelli nell’area, per tale motivo la zona circostante è molto umida.

Questa spiaggia è infine la meta preferita da surfisti di tutto il mondo per le sue onde perfette da cavalcare durante tutto l’anno.

Pearl Harbor

Proprio su questa isola si trova la famosissima base navale di Pearl Harbor, luogo di valenza storica immensa. Qui infatti venne sferrato dall’aviazione giapponese un violentissimo attacco il 7 dicembre 1941.

I residenti e i turisti visitano quotidianamente l’USS Arizona Memorial per commemorare la morte di oltre 1.100 marinai e vedere il relitto della nave.

Le migliori spiagge per i surfisti sono sicuramente Sandy Beach Park, una lunga spiaggia sabbiosa con onde molto imponenti non adatta a fare il bagno, Kailua Beach, molto turistica e ricca di hotel e ristorantini, Haleiwa Beach che vive praticamente per il surf.

Altre spiagge da non perdere sono Hanatura Bay Nature Preserve, una baia vulcanica ideale per fare snorkeling e Malaekahana, la più selvaggia.

Hawaii cosa vedere: Ti piace la nostra guida viaggi? Continua a leggere e scopri molto di più!

SPIAGGIA DI WAIKIKI

 

Big Island

La capitale Hilo ha mantenuto il carattere più autentico delle Hawaii, fatto di operai e artigiani e non di grandi resort. A nord di Hilo si susseguono paesaggi mozzafiato lungo la Hamakua Coast, dove si trovano le bellissime cascate Hakaka Falls State Park.

Qui a Big Island si trova un vulcano alto ben 4.205 metri, sulla cui cima sorgono osservatori astronomici. Invece a Honaunaia si trova un antico santuario ove si rifugiavano le persone che avevano infranto le antiche leggi kapu e volevano sfuggire alla pena di morte attraverso l’assoluzione di un sacerdote del santuario.

Per quanto riguarda le spiagge, da non perdere la spiaggia nera di Kiholo Bay, Puako Beach, Mau’umae Beach e Kailua Kona, una delle località più turistiche dell’isola

Kaua’i

Se siete alla ricerca della natura più incontaminata è questa l’isola che fa per voi. Decisamente meno turistica di tutte le altre isole dell’arcipelago, offre tantissime attività escursionistiche e sentieri per il trekking che portano lungo il percorso a vedere panorami mozzafiato fra cui le suggestive Na Pali Coast e e Waimea Canyon.

Maui

Lahaina & West Maui

Sono le località più turistiche dell’isola, West Maui è il punto migliore per fotografare tramonti mozzafiato, mentre Lahaina è un’antica città oggi moderna e turistica ma che ha mantenuto il fascino autentico.

Kihei & South Maui

La cittadina di Kihei offre lunghissime spiagge meno affollate rispetto a West Maui, Makena è ancora più selvaggia e vanta numerose spiagge prive di servizi . Nell’area circostante si trovano le ville di ricchi americani che vengono qua in inverno a godere dell’ottimo clima.

Queste zone sono il luogo migliore per effettuare il whale whatching, l’osservazione delle balene nel loro habitat naturale, le quali transitano in queste coste da novembre a maggio.

Haleakala National Park

Una tappa imperdibile durante il soggiorno a Maui, si tratta di un parco naturalistico dove si può raggiungere il cratere del vulcano East Maui e godere della stupefacente vista: osservare da lì l’alba o il tramonto è un’esperienza fantastica!

Un’altra esperienza da fare su questa isola è percorrere la Hana Highway che costeggia la giungla e attraversa paesaggi collinari coste assolate. Una località molto famosa per gli appassionati surfisti è Pa’ia, che non deluderà gli amanti delle onde!

HAWAII, CRATERE DI UN VULCANO

 

HAWAII COSA VEDERE – INFORMAZIONI UTILI

Geografia:

Le Hawaii sono un arcipelago appartenente agli Stati Uniti d’America dal 1959, quando divenne il 50esimo stato della confederazione. Sono il territorio più lontano degli Usa trovandosi a oltre 4.000 Km dalla costa occidentale degli stessi ed appartengono al continente dell’Oceania.

Le isole principali sono sette ma lo stato Hawaiano conta in realtà molte altre isole ed isolotti minori; la capitale è Honolulu, che si trova nell’isola di Oahu e in cui risiedono oltre 375.000 abitanti. Nell’arcipelago si trovano diversi vulcani attivi, i più famosi sono i Vulcani Rossi.

Lingua:

Le lingue ufficiali che vengono insegnate e parlate sono l’Inglese e l’Hawaiiano, quest’ultima ormai sempre meno usata nel linguaggio di tutti i giorni, a parte negli isolotti minori.

Documenti:

per recarsi alle Hawaii è necessario il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi, e il visto di ingresso ESTA da compilare online sul sito ufficiale del governo statunitense almeno 96 ore prima della partenza

Clima:

Le Hawaii godono di un clima ottimo con temperature diurne che oscillano fra i 25° e i 30° e notturne che difficilmente scendono sotto i 17°C.

Durante l’inverno, da dicembre a marzo, si presentano deboli piogge, ed è comunque questo il periodo di alta stagione per il turismo.

L’estate, da giugno ad ottobre, è solitamente un po’ più caldo e con meno precipitazioni, e durante questo periodo i prezzi delle strutture turistiche calano.

Gastronomia

La cucina hawaiana è un mix di diverse influenze coreane, polinesiane, cinesi, giapponesi e filippine dovute agli immigrati che hanno stanziato sulle isole, condizionato dalle origini coloniali portoghesi.

I piatti principali sono  un’insalata fredda di maccheroni e maionese, e il piatto Loco Moco, riso sormontato da hamburger, uovo fritto, salsa gravy.

Il dolce tipico è un budino fatto con latte di cocco.

Hawaii cosa vedere: Ti è piaciuta la nostra guida viaggi?
Scopri ora tutte le nostre offerte sugli Stati Uniti!

Consulta anche tutte le nostre altre GUIDE VIAGGIO!

Fonte del video: Gohawaii.com – sito ufficiale del turismo delle Hawaii.