1

Cosa vedere in Germania

Germania Foresta Nera

GERMANIA: LA TUA GUIDA VIAGGI

Cosa fare e cosa vedere in Germania

“Cosa vedere in Germania” è la nostra guida viaggi completa per andare alla scoperta di questo paese incantevole. La Germania è una delle principali destinazioni turistiche del mondo in virtù dei suoi monumenti che hanno fatto la storia, affascinanti edifici medievali, splendidi paesaggi e leggendari eventi culturali. Il Paese ha svolto un ruolo di primo piano nella storia mondiale e molte delle sue attrazioni turistiche sono collegate a questa eredità.

Le principali città come Berlino, Monaco e Francoforte sono attrazioni in sé, ciascuna piena di tesori storici e siti di interesse. Dachau e Checkpoint Charlie ci portano nei resti dei periodi più tragici, mentre le magnifiche regioni della Renania e di Garmisch-Partenkirchen offrono uno splendore naturale che non si riesce a rappresentare a parole. Monaco ospita una delle feste più grandi del mondo, il leggendario Oktoberfest, mentre la Strada Romantica, tra Berlino e Francoforte, ci delizia con centri storici e villaggi perfettamente conservati, per non parlare della maestosità della Foresta Nera.

Se siete appassionati di macchine, Mercedes-Benz e Porsche in Germania hanno la loro sede, con musei che tracciano il passato e il futuro del design e della tecnologia automobilistica e dei loro effetti sociali ed economici sul mondo. Entrambi i musei sono gioielli architettonici, diversi quanto le stesse case automobilistiche.

Gastronomia

 

Ogni regione o città tedesca ha il suo piatto prediletto. A Monaco gusterai il Weisswurst, teneri salsicce di vitello bollite, non grigliate, e servite con senape dolce e salatini morbidi. Il posto tradizionale per mangiarli è al Donisl, prima che il famoso Glockenspiel della città suoni le 11:00. A Berlino vanno i Currywurst, hot dog conditi con una salsa al curry leggermente piccante. L’area intorno a Heidelberg è nota per il Maultaschen che sono gnocchi ripieni di carne che vengono serviti al vapore o fritti come piatto principale o in una zuppa. Insomma, ce n’è per tutti i gusti!

Degne di nota sono le 13 regioni vinicole e le strade del vino. La Valle della Mosella è famosa per il suo Riesling, ma provate anche l’Elbling, un’antica varietà coltivata dai romani. Nella regione del Palatinato, appena ad est di Heidelberg, prova i bianchi meno conosciuti tra cui Silvaner e non dimentichiamo il Gewurztraminer. La regione lungo il fiume Neckar e i suoi affluenti nel Baden-Württemberg producono principalmente rossi, tra cui Trollinger, un vino locale preferito perché leggero e facile da bere.

Monumenti e Città principali

Il Duomo di Colonia, risalente al 1700, è il punto di riferimento della città. Con le sue altissime torri cuspidate di 157 mt, è stato per breve tempo l’edificio più alto del mondo. Il duomo ospita numerosi capolavori d’arte, il più importante è l’Arca dei Re Magi (situata dietro l’altare maggiore) che, secondo la tradizione, dovrebbe ospitare le ossa dei Re Magi. Parliamo di un capolavoro dell’arte orafa medievale, alto 1.10 mt e lungo 2.20 mt. È il sarcofago più grande dell’Europa ed è interamente coperto da argento e da centinaia di pietre preziose. Anche la camera del tesoro, “Schatzkammer”, ospita numerose opere dell’arte sacra medievale.

Aachen Cathedral è la cattedrale più antica di tutta l’Europa settentrionale; è stata completata nel 935, e fino al 1531 la struttura servì come chiesa per l’incoronazione di 30 re tedeschi oltre a 12 regine tedesche. Originariamente ispirato alle chiese che sono state trovate nel Sacro Romano Impero d’Oriente, è stato ulteriormente adornato dalle autorità successive, rendendolo così un capolavoro di architettura complesso e sofisticato, ispirando molte altre costruzioni tedesche. Lo rende ancora più impressionante il fatto che è stato scelto come luogo di riposo finale per l’eminente sovrano medievale, Carlo Magno.

Ti piace la nostra guida “Cosa vedere in Germania”? Continua a leggere!

Regensburg

La città vecchia di Regensburg è testimone di una miriade di segni di una storia meravigliosamente prospera e, come tale, è stata insignita dei riconoscimenti del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Fu fondata dai romani nel 179 d.C. ed è ora un fiorente centro culturale e commerciale. Una passeggiata per la città offre un’esperienza sensoriale di arte e romanticismo, splendidamente conservato e del tutto indenne da innumerevoli guerre, non è tanto un centro urbano quanto un museo all’aperto. Qua si trovano innumerevoli complessi monastici e chiese, insieme a case e torri patrizie.

Quedlinburg

La cittadella di Quedlinburg risale al IX secolo al tempo della dinastia carolingia. Originariamente consisteva in un numero di minuscoli villaggi, ma oggi costituiscono un labirinto di strade acciottolate che conducono i visitatori oltre gli esterni decorativi di case popolari, case multicolori con piccoli giardini pieni di fiori, e templi magnificamente pittoreschi, e un centro storico molto romantico.

L’Abbazia di Maulbronn, fondata nel 1137 dai monaci cistercensi, è tra i complessi monastici medievali meglio conservati che si possano vedere a nord delle Alpi. La leggenda narra che durante un lungo viaggio dall’Alsazia, i monaci si fermassero per abbeverare i loro muli. Mentre erano lì, rimasero incantati dal luogo e decisero di stabilire un insediamento. Federico Barbarossa accolse il monastero sotto i suoi auspici, portando una ricchezza di finanziamenti.

Le strabilianti collezioni di gioielli accumulate dai Reali che governarono fino alla Prima guerra mondiale sono per quasi tutte esposte nei loro antichi palazzi trasformati in musei.  A Dresda, il castello di Augusto il Forte ospita il riscatto di un re in gioielli nella storica volta verde. A causa delle sue dimensioni, è limitato a 100 visitatori l’ora e richiede una prenotazione anticipata obbligatoria. Non è necessaria alcuna prenotazione invece per vedere diamanti, perle, rubini e smeraldi delle dimensioni di palline da golf che decorano collane, braccialetti, corone reali e scettri al Residenz di Monaco o al Landesmuseum di Stoccarda.

Amburgo Germania

Crociere sul Reno

Le Crociere sul fiume Reno offrono sia week end che intere settimane di navigazione. Quasi tutte si fermano a Rudesheim, un pittoresco villaggio dove i vigneti scendono dalle colline fino alla riva del fiume. Assaggiare i vini locali su Drosselgasse (Thrush Alley), una stradina fiancheggiata da pub che pulsa di musica e cameratismo tutto l’anno, è un’esperienza da non perdere. La gola appena fuori città, la parte più stretta e profonda del fiume, è fonte della famosa leggenda di Lorelei, la bella fanciulla che annegò e divenne una sirena, attirando poi i barcaioli alla morte con il suo ipnotico canto delle sirene.

La Strada Romantica

offre castelli da favola e pittoresche città medievali nelle province meridionali della Baviera e del Baden-Württemberg. La città meglio conservata lungo il percorso è Rothenburg ob der Tauber (castello rosso sul fiume Tauber), con affascinanti strade acciottolate, edifici e chiese che risalgono al 1400. Camminando lungo le mura storiche della città, punteggiate da 42 torri di guardia e cannoni, e sbirciando attraverso le aperture , si aprono scorci incantevoli sulle colline ondulate circostanti.

Schloss Neuschwanstein è il castello delle Favole! Il Castello fu costruito nel 1860 per volontà del Re Ludovico II, e lo sfarzo preteso dal re mandò la Baviera sul baratro di una crisi economica, ma col tempo è diventato una delle attrazioni turistiche più popolari e redditizie del Paese. Osservando questa meraviglia romantica si capisce immediatamente da dove trasse ispirazione Walt Disney per i suoi parchi a tema: la visita al castello è un’esperienza unica che riporta il visitatore sul set di una fiaba, fra camere sontuosamente ammobiliate e tessuti variopinti!

SCHLOSS Neuschwanstein

La Foresta Nera

Offre al visitatore uno spettacolo naturale dove scoprire le peculiarità gastronomiche ed artigianali lontano dalle grandi città: a Baiersbronn è presente una numerosa varietà di ristoranti di ogni genere, inclusi chef stellati;  nel paesino vi è la possibilità di visitare uno dei tanti laboratori di orologi a cucù scolpiti ed assemblati a mano, la cui tradizione viene portata avanti dal 1700. Fra le vrie esperienze è possibile anche partecipare al Traube Tonbach, il caratteristico corso di cucina che insegna a preparare la famosa torta Foresta Nera (torta al cioccolato, amarene, grappa e panna). Questa regione inoltre offre tantissime escursioni e passeggiate con sentieri adatti ad ogni livello di difficoltà

Germania Foresta Nera

Per chi ama il Natale, a partire da metà novembre, i mercatini di Natale occupano le piazze di quasi tutte le città e i paesini, con prodotti artigianali fatti a mano e cibi tradizionali delle feste tra cui i famosi Lebkuchen (biscotti di pan di zenzero), il gluhwein (vino speziato) e il sidro di mele. Le città più grandi come Berlino hanno fino a 50 o 60 piccoli mercati in giro per le piazze della città, e anche nei villaggi più piccoli si tengono spettacoli di musica e danza, dimostrazioni di soffiatura del vetro e altri mestieri antichi che si possono osservare in un’atmosfera festosa.

Ti piace la nostra guida “Cosa vedere in Germania”? Scopri le informazioni utili!

Il modo migliore per viaggiare in tutto il Paese è il treno poiché la rete è completa, affidabile, sicura e con un buon rapporto qualità-prezzo. Un’altra buona opzione è noleggiare un’auto vista l’ottima rete autostradale che collega tutto il territorio.

GUIDA VIAGGI “COSA VEDERE IN GERMANIA”
INFORMAZIONI UTILI:

Lingua:

Tedesco

Moneta:

Euro

Elettricità:

230v /50 h

Prese Elettriche:

Tipo F e Tipo C.

Documenti:

I cittadini italiani possono visitare la Germania con la carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto

Periodo migliore per visitare il Paese:

la Germania ha un clima piuttosto rigido tutto l’anno. In generale il clima più piacevole con giornate soleggiate si trova durante la primavera e l’autunno mentre in estate le temperature sono più alte ma è il periodo di massima delle precipitazioni. Gli inverni sono rigidi in tutto il Paese.

FONTE DEL VIDEO: Germany 4K • Beautiful Scenery & Relaxing Music • Relaxation Film di Relaxation Film ChonoLight

Ti è piaciuta la nostra  guida “Cosa vedere in Germania”? Consulta ora le nostre offerte !

Leggi anche tutte le nostre altre GUIDE VIAGGIO