1

Cosa vedere alle Maldive

Maldive, le spiagge più belle del mondo……

Cosa vedere alle Maldive

Alla fine della fiera, ci sono spiagge bellissime ovunque, ma le Maldive sono indiscutibilmente il top, per tante ragioni, la prima e principale è data dai suoi Atolli isolati tra loro in mezzo ad un mare incontaminato e dalla mille sfumature del blu, con spiagge che sembrano borotalco, e una vegetazione in pochissimi metri quadrati che sembrano quadri.

La vera bellezza di questo paese è data dalla quasi totale assenza di qualsiasi inquinamento, sia quello visivo che quello sonoro. La magia di questo luogo, è dato dal fatto che sembra farci vivere in mezzo al nulla, su isole deserte che difronte a loro hanno l’infinito del mare che si incontra con il cielo. Le stelle, il cielo e il tramonto sono di eccezionale bellezza proprio perché non sono inficiate da luci e suoni “artificiali”. Questo rendo la vacanza, un ‘esperienza di totale stacco con il mondo, con i suoi rumori, con le sue luci, tutto viene dettato dalla natura.

Cosa vedere alle Maldive: STACCHIAMO LA SPINA

Alle Maldive si va per staccare la spina, non esiste nessun luogo della terra che in sole sette notti, ti riesca a riportare alla quiete, qui infatti le giornate sono cadenzate dal sole e dal mare dalle sue innumerevoli attività sportive acquatiche.

Solitamente i suoi atolli si girano a piedi in pochi minuti e quasi la stragrande maggioranza di loro hanno delle Spa meravigliose, si perché alle Maldive la conclusione della giornata per eccellenza è con un massaggio; al tramonto prima di cena regalarsi un’ora di completo relax nelle mani delle bravissime massaggiatrici, per lo più balinesi, con lo sfondo di questa oasi di beatitudine.

Cosa vedere alle Maldive

Questa è una vacanza, per lo più da vivere in coppia, ma vi dirò io ci sono stata due volte ed entrambe le volte con amici, eppure vi garantisco che è stata ugualmente il top, e sarà la destinazione dove fuggirò appena sarà possibile.

Le giornate sono cadenzate da ritmi lenti, dopo la colazione, si va in spiaggia a prendere il sole oppure a nuotare nella bellissima e meravigliosa barriera corallina, quando il sole si alza in cielo forte e caldo, si va a pranzo e il pomeriggio, almeno la prima ora, provate a mettervi all’ombra di una palma con un libro o semplicemente a contemplare la bellezza del panorama: vi garantisco che è un’esperienza magica. Nel pomeriggio si può tornare a nuotare, fare snorkeling oppure semplicemente a prendere il sole, dove l’unico rumore è quello del mare e della brezza che attraversa le palme che lambiscono la spiaggia.

Cosa vedere alle Maldive

Le Maldive sono anche sinonimo di libertà, in queste isole per la maggior parte si gira scalzi, senza neanche infradito perché anche sotto il sole cocente la sabbia rimane sempre fresca, e il camminare a piedi nudi è una sensazione meravigliosa di assoluta libertà; tantissimi ristoranti hanno addirittura il pavimento di sabbia, proprio per rendere questa esperienza il più sensoriale possibile.

Nella valigia potrete fare a meno di mettere scarpe, vestititi eleganti, e tutto quello che normalmente ci mettereste, vi serviranno solo costumi e copricostumi, qualche vestitino o pantalone per la cena ma del tutto informale, creme solari e doposole e libri per chi ne è amante!

Io personalmente in una settimana alle Maldive ne ho letti 5…….

Cosa vedere alle Maldive

Le Maldive sono una Repubblica, ed è uno stato insulare con più di 340.000 mila abitati, composto da circa 1190 isole coralline, che si sono formate circa 60 milioni di anni fa a seguito dell’emersione di grandi montagne dal fondo dell’Oceano Indiano.

Questo Arcipelago rimane al largo dello Sri Lanka (circa a 730 km di distanza) estendendosi per 754 km in lunghezza e 188 in larghezza ed è posto per lo più in prossimità dell’Equatore.

Gli Atolli

Sono 26 (naturali), ognuno di essi è formato da centinaia di isole alcune abitate e alcune deserte; circa 100 sono adibite ai Resort, circa il doppio sono abitate dalla popolazione locale, le altre sono per lo più disabitate e formate da banchi di sabbia in emersione.

Le isole sono situate sia all’interno degli atolli, sia lungo la barriera oceanica che delimita l’atollo separandolo dalle profonde acque oceaniche; la funzione della barriera corallina è anche quella di proteggere gli atolli interni dalle mareggiate e dall’innalzamento delle acque, inoltre la loro protezione crea delle Lagune intorno agli atolli che sembrano piscine.

La temperatura dell’acqua alle Maldive è sempre intorno ai 28 gradi il che rende la balneazione piacevole in tutti i mesi dell’anno.

Le isole delle Maldive sono formate da una base di sabbia, dovuta all’erosione della barriera corallina da parte del mare e da alcune specie di pesci che nutrendosi di corallo lo espellono tramite le feci, contribuendo alla formazione della sabbia.

L’altezza massima di questi Atolli non supera i due metri, sono prive di sorgenti di acqua dolce, e queste piccole isole possiedono diverse specie vegetali: sono ricce di palme di Cocco, bambù, albero del pane, banane e fiori.

Cosa vedere alle Maldive

In questo paradiso esiste uno dei più spettacolari ristoranti del mondo il “5.8 undersea restaurant ” presso Hurawalhi Island Resort, il più grande ristorante sottomarino del mondo. La particolarità di questo incredibile locale, costruito a 5,8 metri sotto le acque dell’Oceano Indiano, è avere pareti in vetro a vista, creando così uno spettacolo incredibile sul fondo del mare. Mentre gusterete un’ottima cena, sarete rapiti dalla vista della barriera corallina, dai pesci colorati, dalle razze, dagli squali e dalle anguille che abitano questo bellissimo ecosistema, il tutto comodamente seduti davanti ad un bicchiere di vino.

Questo ristorante ha soli dieci tavoli immersi in un acquario infinito creato dal mare che intorno a voi, assolutamente da provare, non economico ma sicuramente unico.

Alle Maldive oltre a sole e relax, come già detto ci sono innumerevoli sport acquatici d fare.

Immersioni

Le Maldive: sono il paradiso per i divers grazie alla loro eccellente visibilità superiore ai venti metri, magnifici coralli, e un’ampia varietà di vita marina che è difficile trovare in altre parti del mondo.

In mare aperto, vicino alle barriere, si possano trovare tantissime specie di razze, tonni e vari tipi di squali, tra cui lo squalo balena. A poca profondità invece si possono trovare un sacco di pesci, e tartarughe. I siti di immersione sono molteplici e quindi sono adatti sia ai principianti che ai sub più esperti.

I migliori atolli per avvistare gli squali di barriera corallina sono quelli di Male nord, Male sud, Lhaviyani, Vaavu, Laamu, Meemu e Gaafu. Gli squali balena invece si trovano negli atolli di Ari, Gaafu e Thaa. Per gli squali martello, dovrete recarvi ad Ari nord, Rasdhoo, Veevu e Fotteyo. Per i subacquei infine esiste la possibilità di effettuare delle crociere di più notti esclusivamente dedicate ai divers e che vanno alla scoperta delle barriere coralline e dei punti più belli dove immergersi.

Snorkeling
Le barriere coralline delle Maldive, si trovano a pochi metri di profondità e sono una gioia per gli amanti dello snorkeling. A seconda del Vostro atollo possono essere raggiunte a nuoto (quelle più vicine) oppure in dhoni (nave tradizionale delle Maldive), quelle più distanti.

Questo Sport è molto semplice, popolare e adatto a tutti, basta avere una maschera, un paio di pinne e saper nuotare!!

Senza dimenticare una crema solare per proteggere la schiena, il sole alle Maldive picchia moto forte e in acqua non si ha la percezione di quanto vi stiate “cuocendo”, per questo si suggerisce per le prime uscite di indossare anche una maglietta a maniche corte per evitare di trovarsi color rosso accecante 😉!

Nell’acqua calda e trasparente, si possono vedere coralli dalle tonalità rosa, blu fino al viola lavanda e un’infinità di pesci che nella barriera trovano riparo e cibo.
Per chi avesse dimenticato di portare con se l’attrezzatura, vi ricordiamo che può essere affittata anche in loco

Windsurf

Le Maldive sono piene di vaste lagune dove regna una brezza costante che le rende perfette per questo sport.

Il vento alle Maldive normalmente è piuttosto debole per la maggior parte dell’anno, tranne nei mesi estivi (luglio e agosto), quando la velocità supera i 20 nodi. Questo è il periodo ideale per praticare questo sport. A seconda del grado di capacità vengono prediletti alcuni spot dove praticare windsurf; per i più esperti è meglio scegliere uno spot con una grande laguna (ad esempio, Thulhaagiri) oppure, ma qui dovete essere proprio esperti, in mare aperto!
Per i principianti, le condizioni nelle Maldive sono invece eccellenti durante la stagione secca con venti moderati e lagune tranquille.

Parasailing

Il Parasailing, è una meravigliosa attività, che vi permetterà una prospettiva unica; consiste nel sorvolare il mare su un paracadute lanciato da un motoscafo, che a seconda della potenza del veicolo può trasportare una o più persone. L’uscita normalmente avviene dalla spiaggia, da un molo o da una piattaforma
Questo sport offre l’opportunità di godersi il mare da un’altra prospettiva e provare la brezza di volare. Questa attività, si può fare ad esempio a Rihiveli, Bandos, Biyadhoo e in altri resort delle Maldive.

Sci acquatico

Grazie alla temperatura dell’acqua che è sempre intorno ai 28/29 gradi, le Maldive presentano condizioni perfette durante tutto l’anno per lo sci d’acqua. I venti leggeri e le acque tranquille dell’Oceano Indiano trasformano questa attività in un’esperienza meravigliosa.

Paddle Surf

Quale miglior cornice, se non le lagune calme delle Maldive per fare paddle? Questo è un modo rilassante e molto bello di circumnavigare queste meravigliose acque

Surf

Le Maldive sono anche un paradiso per i surfisti; la stagione ideale per praticare questo sport è da Aprile a Novembre. Il miglior modo per fare Surf alle Maldive è quello di raggiungere i vari “spot” utilizzando le imbarcazioni che possano raggiungere gli angoli e i punti migliori.

L’atollo che offre gli spot migliori è quello di Malé, dove l’altezza media delle onde raggiunge circa 2 metri. Due punti  ad est dell’atollo sono particolarmente famosi tra i surfisti:Chaaya Dhonveli e Adaaran Hudhuranfushi. Vicino all’isola di Himafushi a sud di Dhonveli ci sono onde che i surfisti chiamano Jail Break.

La pesca

Le Maldive sono uno dei migliori luoghi di pesca al mondo, per cui se siete amanti di questo sport un’uscita in barca non potete perdervela.

Ci sono vari tipi di pesca che si possono praticare, per esempio la pesca al tramonto (Sunset fishing), in cui i pescatori approfittano del tramonto per salire a bordo di un dhoni e godersi un tranquillo pomeriggio di pesca, oppure la pesca d’altura: per i  più esperti che potranno godere di una giornata alla caccia dei pesci più grandi come tonni, barracuda, cernie e molti altri esemplari marini.

Le Maldive e i Suoi Atolli


Le Maldive hanno 26 Atolli naturali che comprendono circa 1200 isole tra abitate e disabitate; di seguito una parte di quelli più conosciuti a livello turistico

HAA ALIFU ATOLL


Questo Atollo si trova nell’estremo nord delle Maldive, comprende 42 isole di cui solo 16 sono abitate.

Come divisione amministrativa nota come Haa Alif comprende Ihavandhippolhu, l’atollo naturale più settentrionale dell’arcipelago delle Maldive, nonché una sezione del più grande atollo di Thiladhunmathi o Tiladummati. North Thiladhunmath è il terzo atollo più grande delle Maldive in termini di popolazione e superficie. L’atollo, essendo la punta settentrionale delle Maldive, è il più vicino allo Sri Lanka e all’India.

Il bellissimo Haa Alifu Atoll Maldives è circondato da spiagge che sembrano borotalco, acque cristalline brulicanti di vita marina esotica.

Alcuni Resort:


Hideaway Beach Resort & Spa Maldives
JA Manafaru
Hondaafushi Island Resort
The Barefoot Eco Hotel
Fairmont Maldives
JW Marriott Maldives Resort & Spa

NOONU ATOLL


L’atollo di Noonu è una conformazione di 71 isole a nord di Malé. Solo 13 di queste ospitano parti della popolazione di circa 10.500 abitanti. Le numerose isole deserte sono perfette per picnic, relax sole nonché per fare immersioni e snorkeling nella privacy più assoluta. È un atollo fatto di sabbia bianchissima, acque cristalline e un bellissimo Reef.

Alcuni Resort


Cheval Blanc Randheli
Mövenpick Resort Kuredhivaru Maldives
Noku Maldives
Robinson Club Noonu
Soneva Jani
The Sun Siyam Iru Fushi Maldives
Velaa Private Island Maldives

LHAVIYANI ATOLL


L’atollo di Lhaviyani è una delle destinazioni subacquee più popolari e diversificate delle Maldive, con incredibili barriere coralline, canali di immersione, relitti di navi, squali, mante e molto altro ancora.

Conosciutissimo per le sue bellissime spiagge di sabbia bianca, acqua turchese scintillante e per le incredibili immersioni subacquee famose a livello mondiale, Questo specifico atollo offre ai visitatori Resort meravigliosi in un contesto straordinario di biodiversità.

Alcuni Resort:


Atmosphere Kanifushi Maldives
Cocoon Maldives
Fushifaru Maldives
Hurawalhi Resort Maldives
Innahura Maldives Resort
Kanuhura Maldives
Komandoo Island Resort
Kudadoo Maldives
Kuredu Island Resort
Palm Beach Island Resort & Spa

RAA ATOLL


L’atollo Raa è un paradiso incontaminato con solo una manciata di resort. Ugoofaru, la capitale dell’isola, ospita le più grandi flotte di pescatori delle Maldive, mentre l’isola di Alifushi è dove si possono trovare i migliori costruttori tradizionali dell’arcipelago. C’è anche Hani Kandu, il canale tra Raa e Baa, che offre grandi punti di immersione su entrambi i lati e dove magnifici gruppi di mante sono uno spettacolo quotidiano soprattutto tra ottobre e novembre. La principale isola turistica sull’atollo di Raa è Meedhupparu.

Alcuni Resort presenti in questo Atollo


Adaaran Meedhupparu Prestige
Adaaran Meedhupparu Select
Brennia Kottefaru Maldives
Dhigali Maldives
Emerald Maldives Resort
Faarufushi Maldives
Furaveri Island Resort & Spa
Heritance Aarah Maldives
Intercontinental Maldives Maamunagau
Joali Maldives
Kudafushi Resort & Spa
Loama Resort
Reethi Faru
The Standard Huruvalhi Maldives
You & Me Cocoon Maldives

BAA ATOLL


Questo Atollo è stato dichiarato dall’ UNESCO “riserva della biosfera”  si trova nella parte centro-occidentale delle Maldive, appena a nord del canale Kashidhoo Kandhoo, che divide geograficamente la catena settentrionale degli atolli. Al suo interno è presente uno dei più grandi gruppi di barriere coralline dell’Oceano Indiano. Questa riserva ospita una biodiversità di importanza mondiale tra le sue numerose barriere coralline e dimostra una lunga storia di interazione umana con l’ambiente.

Questo atollo è famoso per i suoi incredibili raduni di mante e squali balena nella baia di Hanifaru.
Tuttavia, l’atollo di Baa è anche sede di molti altri siti di immersione eccezionali, con bellissime barriere coralline e una fantastica vita sottomarina.

Alcuni Resort presenti in questo atollo:


Amilla Fushi
Anantara Kihavah Villas
Coco Palm Dhuni Kolhu
Dhigufaru Island Resort
Dreamland Unique Island
Dusit Thani Maldives
Finolhu Maldives
Four Seasons Landaa Giraavaru
Four Seasons Private Island Voavah
Kihaa Maldives
Milaidhoo Island Maldives
Reethi Beach Resort
Royal Island Resort
Soneva Fushi Resort
The Nautilus Maldives
The Westin Maldives Miriandhoo Resort
Vakkaru Maldives

RASDHOO ATOLL


Rasdhoo è un piccolo atollo naturale di forma quasi circolare, e la maggior parte della sua circonferenza è costituita da banchi di sabbia. L’isola di Rasdhoo si trova nell’angolo sud-est dell’atollo, con poche isole da entrambi i lati. Rinomata per i grandi pesci e per i paesaggi sottomarini mozzafiato, sorto nelle profondità dell’oceano, questo piccolo atollo ha trovato la fama come uno dei luoghi migliori delle Maldive per gli incontri con gli squali martello e con le spettacolari mante

Alcuni Resort


Kuramathi Island Resort
Veligandu Island Resort

NORTH MALE ATOLL


L’atollo di Male Nord conosciuto anche come Kaafu settentrionale è l’atollo principale delle Maldive, dove per la prima volta nel paese è stato lanciato il turismo. La capitale delle Maldive, Male City e l’Aeroporto Internazionale di Velana (MLE) si trovano appunto in questo atollo.

La sua vicinanza al principale aeroporto internazionale del paese consente ai viaggiatori di raggiungere rapidamente e a basso costo i loro hotel in barca veloce. Immersioni, relax e surf sono i principali tipi di attività all’aria aperta che si possono svolgere in questo atollo caratterizzato dalla bellezza incontaminata delle sue isole

Alcuni Resort:


Adaaran Hudhuran Fushi Select
Angsana Ihuru
Bandos Island Resort
Banyan Tree Vabbinfaru
Baros Maldives
Centara Ras Fushi
Cinnamon Dhonveli Maldives
Club Med Finolhu Villas
Club Med Kani
Coco Bodu Hithi
Eriyadu Island Resort
Four Seasons Kuda Huraa
Gili Lankanfushi
Grand Park Kodhipparu
Huvafen Fushi
Kagi Maldives Spa Island
Kurumba Maldives
Lux* North Male
Makunudu Island
Malahini Kuda Bandos
Meeru Island Resort
Oblu by Atmosphere at Helengeli
Oblu Select at Sangeli
One&Only Reethi Rah
Paradise Island Resort
Sheraton Maldives Full Moon Resort & Spa
Summer Island Maldives
Taj Coral Vivanta
Thulhagiri Island Resort
VARU by Atmosphere

SOUTH MALE ATOLL
L’atollo di Male sud è il secondo atollo più sviluppato delle Maldive, la maggior parte dei resort presente qui, infatti è raggiungibile in circa mezz’ora di barca veloce dall’aeroporto internazionale.

Qui troverete spiagge bianche, calde lagune con acqua turchese ed è uno dei miglioriatolli dove fare snorkeling ed immersioni.

L’atollo di Male Sud (Kaafu Sud) è un gruppo di isole delle Maldive, che si trova appena a sud dell’atollo di Male Nord da cui è separato dal canale Vaadhoo Kandu.

Alcuni Resort:


Adaaran Club Rannalhi
Adaaran Vadoo Prestige Maldives
Anantara Dhigu Resort & Spa
Anantara Veli Resort & Spa
Biyadhoo Island Resort
COMO Cocoa Island
Embudu Village
Fihalhohi Island Resort
Fun Island Resort
Hard Rock Hotel Maldives
Kandooma Holiday Inn Resort
Naladhu Maldives
Ozen by Atmosphere at Maadhoo
Ozen Reserve Bolifushi
Rihiveli The Dream
SAii Lagoon Maldives
Sun Siyam Olhuveli Maldives
Taj Exotica Resort
Velassaru Maldives
Waldorf Astoria Maldives Ithaafushi

FELIDHOO ATOLL


L’atollo di Felidhoo anche conosciuto con il nome di Vaavu, è il più piccolo di tutti gli atolli in termine di densità di popolazione ed è famoso per le sue spiagge desertiche e per i suoi panorami incontaminati che -rendono questa parte di arcipelago mozzafiato.

Felidhoo è anche famosa come la migliore zona dove effettuare la pesca sportiva. Per chi cerca il brivido si possono pescare i famosi Blu Marlin e il GT (trevally gigante). La pesca sulla barriera corallina invece è l’occupazione principale per la gente del posto.

Cosa vedere alle Maldive

Ci sono solo tre località nell’atollo di Vaavu/Felidhoo: Cinnamon Velifushi, Alimatha e Dhigghiri. Esse conservano ancora l’atmosfera idilliaca della vita rilassata tipica di queste zone.

L’atollo è formato da 19 isole di cui solo 5 abitate; queste isole possono vantare molti siti per immersione famose a livello mondiale, riserve marine uniche e barriere coralline, la più famosa delle quali è Fottheyo Falhu, una delle più belle che fanno di Felidhoo un paradiso per i subacquei dalle acque incontaminate.

Situato tra l’atollo di Male Sud e l’atollo di Meemu, Vaavu/Felidhoo comprende la scogliera di Vattaru a forma di anello (a sud dell’atollo).

Alcuni Resort:


Alimathà Maldives
Cinnamon Velifushi Maldives
Dhiggiri Maldives

ARI ATOLL


L’atollo di Ari, conosciuto anche come atollo Alif o atollo Alifu, è una delle meraviglie naturali delle Maldive. È uno dei più grandi atolli delle Maldive, si estende da nord a sud nella parte occidentale dell’arcipelago, viene comunemente diviso in Ari Nord e Ari sud, ha una lunghezza di circa 90 km e una larghezza di circa 30. All’interno di questo Atollo troviamo 105 isole divise tra Nord e Sud.

L’atollo di Ari Sud, è un’area marina protetta, rimane uno dei posti migliori al mondo per vedere gli squali balena, che si possono avvistare durante tutto l’anno sulla barriera corallina esterna, mentre l’atollo di Ari Nord è famoso per i suoi squali martello. La maggior parte delle isole sono sede di resort di lusso, mentre altre sono disabitate.

Queste Isole sono circondate da lagune turchesi, spiagge di sabbia bianca e contornati da palme che fanno sì che questi splendidi paesaggi diventino i più fotografati al mondo.

Alcuni Resort ad Ari Nord:


Constance Halaveli Resort
Ellaidhoo Maldives by Cinnamon
Gangehi Island Resort
Kandolhu Island
Maayafushi Maldives
Nika Island Resort
Safari Island Resort
Sandies Bathala
Alcuni Resort ad Ari Sud
Amaya Kuda Rah
Angaga Island Resort
Athuruga Diamonds Island Resort
Centara Grand Island
Conrad Maldives Rangali Island
Constance Moofushi
Drift Thelu Veliga Retreat Maldives
Holiday Island
Lily Beach Resort
Lux* South Ari
Maafushivaru Maldives
Mirihi Island Resort
Radisson Blu Resort Maldives
Sun Island Resort
Thudufushi Diamonds Island Resort
Vakarufalhi Maldives
Vilamendhoo Island Resort
W Maldives

NILANDHOO ATOLL


Aaaveee Nature’s Paradise
Angsana Velavaru
Baglioni Resort Maldives
Hotel Riu Atoll
Hotel Riu Palace Maldivas
Kandima Maldives
Niyama Maldives
Sun Siyam Iru Veli
Sun Siyam Vilu Reef
The St. Regis Maldives Vommuli Resort

Cosa vedere alle Maldive 

MEEMU ATOLL


Meemu è un atollo posizionato nella zona meridionale di Male a circa 130 km, è costituito da tante isole per lo più disabitate, questo ha fatto si che Meemu sia splendidamente conservato mantenendo intatta quindi la sua natura meravigliosa.

Le barriere coralline interne, rendono questo Atollo ideale per le prime esperienze di immersioni oltre che per la bellezza dei tantissimi pesci, mante e squali da barriera che qui trovano riparo.

Alcuni Resort:


Cinnamon Hakuraa Huraa Maldives
Medhufushi Island Resort

Cosa vedere alle Maldive 

FAAFU ATOLL


L’atollo di Faafu rimane a circa cento km dall’aeroporto di Male. L’Atollo è un piccolo angolo di silenzio e pace assoluta, qui l’unico rumore che avvertirete è quello della brezza marina accompagnata dal delicato sussurro delle onde incorniciato da una spiaggia fatta di sabbie bianche e morbide come borotalco. L’atollo di Faafu è uno dei pochi posti del paese in cui si riesce ancora ad avere un vero e proprio assaggio delle autentiche Maldive.

Qui esiste solo una struttura: il Filitheyo Island Resort, un’isola molto romantica e rilassante.

Cosa vedere alle Maldive 

LAAMU ATOLL


L’Atollo di Laamu o Haddumathi è formato dalle isole più grandi dell’arcipelago delle Maldive, tre delle quali per gli standard locali possono essere considerate gigantesche.

Delle 82 isole dell’atollo, solo 12 sono abitate.

Qui il turismo si è appena sviluppato, tanto che al momento troviamo solo 2 strutture.

Su questo Atollo si arriva con un volo interno dall’aeroporto internazionale di Malé fino all’aeroporto di Kadhdhoo (KDO), dal quale poi si procede con un ulteriore breve transfer per raggiungere le strutture.

Laamu Atoll è molto famoso anche per chi maa il surf perché si narra che al largo di uno di questi resort, s’infrange la più famosa onda chimata “Ying Yang”: sogno di ogni surfista.

Alcuni Resort


Rahaa Resort
Six Senses Laamu

Cosa vedere alle Maldive 

THAA ATOLL


L’atollo Thaa è composto da 66 isole di cui 13 sono abitate. La capitale è l’isola di Veymandoo e rimane ubicato tra gli atolli di Dhaalu e Laamu. La maggior parte delle isole dell’atollo di Thaa non sono state toccate dall’uomo e quindi conservano una natura pressochè incontaminata con una vita marina straordinaria; l’ottima visibilità oltre all’abbondanza di fauna acquatica rendono questo atollo una delle più grandi regioni sottomarine del pianeta ricercate dai divers.

L’atollo ospita anche l’isola più lunga di tutto l’arcipelago, l’isola di Fahala con le sue lunghissime e immacolate spiagge.

Qui esiste solo un resort di altissimo livello perfettamente e armoniosamente incastonato in questo paradiso: il COMO Maalifushi.

Cosa vedere alle Maldive 

ADDU ATOLL


L’atollo Addu è il principale centro economico e amministrativo nel sud delle Maldive, sia per importanza che per grandezza. Qui ha sede il secondo aeroporto internazionale delle Maldive (ubicato sull’isola di Gan). Questa è la patria dei Surfisti esperti, grazie alle sue grandi onde, diciamo che se siete alle prime armi, questo atollo non fa proprio per voi!

Alcuni Resort:


Canareef Resort Maldives
Equator Village
Shangri-La’s Resort & Spa
South Palm Resort Maldives

Cosa vedere alle Maldive 

GAAFU ALIFU ATOLL

L’atollo di Gaafu si estende per 82 km da nord a sud ed è formato da una grande barriera corallina rotonda che al suo interno custodisce una bellissima laguna centrale con una profondità di oltre 80 metri.

Intorno a questo atollo troverete molte piccole barriere ed isole coralline ricche di pesci e flora marina.

La barriera corallina esterna dell’atollo forma un cordone intermittente che si apre sul mare aperto dell’Oceano Indiano.

Gaafu è composto da oltre quaranta piccoli pezzi di reef separati da canali profondi, e talvolta stretti, che collegano la laguna interna con l’oceano. Intorno a questi canali troverete molti banchi di pesci, grandi mante, squali e altre specie che abitano le acque blu delle Maldive.

Cosa vedere alle Maldive

La composizione naturale di questo atollo fa sì che esistano tantissimi punti di immersione incontaminati pieni di caratteristiche interessanti come grotte, ripidi strapiombi e splendidi paesaggi sottomarini, per non parlare delle emozionanti formazioni coralline e l’abbondanza di vita marina.

Alcuni Resort:


Mercure Maldives Kooddoo Resort
Park Hyatt Hadahaa
Pullman Maldives Maamutaa Resort
Raffles Maldives Meradhoo
Robinson Club Maldives
The Residence Maldives
The Residence Maldives at Dhigurah
Amari Havodda
Ayada Maldives
Outrigger Konotta Maldives Resort

Cosa vedere alle Maldive 

Informazioni Pratiche

Documenti necessari


Passaporto elettronico con almeno 6 mesi di validità al momento dell’uscita dalle Maldive. All’arrivo in aeroporto viene rilasciato gratuitamente visto di ingresso della validità di 30 giorni.

Clima


Il Clima delle Maldive è diviso in 2 stagioni quella secca, da Novembre a Marzo, e quella umida da Aprile ad Ottobre. In linea di massima il clima di questo arcipelago costituisce un’eterna estate con piccole variazioni nel corso dell’anno, che vanno da una temperatura minima di 23ºC ad un massimo di 33ºC.  I monsoni raggiungono le isole con una forza molto inferiore rispetto all’India o ad altri paesi asiatici. In generale, i mesi con più piogge, tra i 200 e i 250 litri per metro quadrato, sono tra settembre e novembre. Il sole qui picchia forte anche quando il cielo è nuvoloso , quindi in valigia non si possono dimenticare  cappelli, occhiali da sole e protezione solare.

Abbigliamento

INFORMALE questa è la parola d’ordine, quindi pochi abiti leggeri; come già detto alle Maldive si vive per lo più scalzi, in costume e pareo; Se la barriera è molto vicina a riva portatevi anche dei sandali di gomma per evitare ferite da corallo.

La Capitale è MALE’

L’aeroporto internazionale si trova sull’isola di Hululè, a 2 km da Malè.

Elettricità

220/240 volts 50 Hz con presa all’inglese. Ricordatevi quindi di portarvi un adattatore, meglio se universale in modo da poterlo poi usare per ogni vostro futuro viaggio.

Cucina

L’alimento base è il riso, e il pesce cotto in ogni maniera, ma anche il pollo e le verdure. Nei Resort troverete inoltre piatti della cucina internazionale e mediterranea.

Non sono necessarie vaccinazioni

Dogana


Essendo un paese musulmano è proibito portare alcolici, carne di maiale, riviste con foto di nudo, statue di divinità e immagini sacre, medicinali senza prescrizione medica in inglese specie quelli contenenti sostanze psicotrope oppure oppiacee. Severe le pene per il possesso e l’uso o il traffico di sostanze stupefacenti. Si possono liberamente introdurre le attrezzature sportive e per la pesca. E’ proibita l’esportazione di corallo non lavorato, di gusci di tartaruga, conchiglie, stelle marine.

Fuso orario

In inverno, con l’ora solare, + 4 ore in più rispetto all’Italia. In estate, con l’ora legale, + 3 ore. Molte isole adottano un fuso diverso per sfruttare al massimo le ore di sole.

Lingua ufficiale


il Dhivehi; l’inglese è parlato dovunque mentre nei villaggi turistici si parla anche l’italiano.

Religione: islamica.

Telefono:

per chiamare l’Italia comporre il numero 0039 + il prefisso della città senza lo zero. Il costo delle telefonate è abbastanza elevato: 3 minuti di telefonata si pagano circa 25 dollari USA. Si possono utilizzare i cellulari abilitati al roaming. Per chiamare le Maldive dall’Italia si compone lo 00960. Nella maggior parte dei resort è presente il Wifi.

Trasferimenti:

Dall’aeroporto di Malè il trasferimento ai resort è previsto o con barche veloci o con idrovolanti o con voli domestici. Per i trasferimenti con idrovolanti o con voli domestici il bagaglio in stiva non deve superare i 20 Kg. mentre quello a mano non deve superare il peso di 5 Kg. Per ogni Kg in eccesso è previsto un sovraprezzo da regolare in loco al banco registrazione

Valuta locale:

Rufiyaa (Rf). Il cambio Rufiyaa/Euro è circa 1Rufiyaa= 0,063 Euro / 1 Euro = 15,96 Rufiyaa. Vengono accettati indifferentemente sia Dollari che Euro e nei Resort sono accettano le principali carte di credito (American Express, Visa, MasterCard, Diner’s Club).

Cosa vedere alle Maldive 

Fonte video: Visit Maldives – ente del turismo

Ti piace la nostra guida “Cosa vedere alle Maldive”, consulta anche le NOSTRE OFFERTE!