1

Cosa vedere a Madrid – Spagna

MADRID

Guida viaggi: Cosa vedere a Madrid

“Cosa vedere a Madrid” è la nostra guida viaggi che ti porterà alla scoperta della meravigliosa capitale Spagnola.

Madrid offre al turista un mix perfetto di cultura, divertimento e tranquillità, passeggiando per la città si passa da eleganti palazzi a piazzette che brulicano di persone che gustano le imperdibili tapas madrilene; l’arte è presente in ogni angolo della città. I musei della capitale albergano delle autentiche opere d’arte firmate dai pittori e dagli scultori più influenti della storia dell’arte. Il Museo del Prado e il Reina Sofía costituiscono un triangolo perfetto dove vedere il meglio dell’arte spagnola e internazionale. Inoltre, vi è un luogo dove non esistono le stagioni: il Parco del Retiro. Il polmone di Madrid conserva intatta la sua bellezza tutto l’anno, ed è una visita imprescindibile della capitale.

PRINCIPALI QUARTIERI DELLA CITTA’:

PLAZA MAYOR:

Si trova nel cuore di Madrid a pochi metri dalla Puerta del Sol e del Palacio Real. Fu progettata da Juan de Herrera e Juan Gómez de Mora in stile barocco, ed è una delle visite imprescindibili di Madrid; è stata sempre luogo di incontro, annunci e celebrazioni ed è piena di targhe commemorative, luoghi storici e altri simboli di gran valore, i tre principali punti di interesse sono:

La Statua di Filippo III: Creata nel 1616 da Juan de Bolonia e da Pietro Tacca, fu un regalo del Duca di Firenze al re spagnolo. Fino alla metà del XIX secolo si trovava nella Casa de Campo.

Casa de la Panadería: È l’edificio più importante e fu il primo ad essere costruito, nel 1590. In passato fu la panetteria più importante di Madrid. La sua facciata fu decorata da Carlos Franco.

Arco de Cuchilleros: Questo arco è la porta più famosa dei nove accessi della Plaza Mayor, che la collega con la calle Cuchilleros.

Cosa vedere a Madrid: la PUERTA DEL SOL

È una delle piazze più importanti di Madrid, che ha vissuto anche alcuni degli avvenimenti della storia di Madrid, come la proclamazione della Seconda Repubblica nel 1931.

Qua si trovano alcuni fra i più famosi monumenti spagnoli, fra cui:

  • La Statua dell’Orso e del Corbezzolo: All’inizio di calle Alcalá si trova questa famosa statua, il simbolo di Madrid. Fu costruita nel 1967 ed è uno dei punti d’incontro più popolari.
  • L’orologio della Casa de Correos: È il luogo dove, fin dal 1962, si trasmettono i rintocchi di Capodanno. A Puerta del Sol si radunano migliaia di persone per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.
  • Chilometro Zero: è il punto da cui partono le strade spagnole. I turisti non abbandonano Madrid senza prima aver scattato una foto vicino a questo simbolo della città.

PALACIO REAL:

Il Palacio Real di Madrid è la residenza ufficiale della Famiglia Reale Spagnola. Oggi il palazzo è utilizzato esclusivamente per le cerimonie, le conferenze e gli atti ufficiali, dato che i monarchi vivono nel Palazzo della Zarzuela. Il Palazzo Reale è anche chiamato “Palazzo d’Oriente“. La visita consente di vedere:

I saloni ufficiali: Sono degli spazi grandiosi, ben conservati e con molto stile. Ogni sala ha la propria personalità, impressionante la Sala del Trono

L’Armeria Reale: Armature, scudi e armi di qualsiasi tipo, che costituiscono una delle collezioni più importanti del mondo.

La Farmacia Reale: Centinaia di barattoli di qualsiasi forma e dimensione, che ci fanno tornare indietro nel tempo, molto suggestiva è la ricostruzione del laboratorio

MUSEO DEL PRADO:

E’ il centro espositivo più famoso di Madrid, la collezione del museo accoglie opere prodotte fra il XVI e il XIX secolo e accoglie i lavori di maestri come Tiziano, El Greco, El Bosco, Velázquez, Rubens e Goya; fra questi, i più importanti sono:

Il Giardino delle delizie di Bosch

Baccanale degli Andrii di Tiziano

Il Cavaliere con la mano sul petto di El Greco.

Las Meninas di Velázquez.

Le Tre Grazie di Rubens.

La Maja Desnuda di Goya.

Il 3 maggio 1808 di Goya.

GRAN VIA:

E’ la via principale di Madrid, dei centri nevralgici di Madrid ed è una zona frequentata a qualsiasi ora del giorno e durante tutto l’anno. Alcuni degli edifici più famosi di questa mitica strada madrilena sono l’Edificio Metrópolis e l’Edificio Carrión, coronato dal famoso cartello pubblicitario della Schweppes, che presiede la Plaza del Callao. Qui si concentrano negozi, cinema e ristoranti per questo viene chiamata la “Broadway madrilena

Cosa vedere a Madrid – INFO GENERALI:

CAPITALE DELLA SPAGNA

POPOLAZIONE: 3.223.334 ABITANTI

SUPERFICIE: 604 KMQ

LINGUA PARLATA: SPAGNOLO

FUSO ORARIO: UTC+1

TELEFONO: +34 – 91

CLIMA: Il clima di Madrid è di tipo continentale temperato. Gli inverni sono freddi, con temperature minime che scendono talvolta sotto lo 0° anche in un contesto fortemente urbanizzato, con brinate e gelate. Le nevicate sono rare. Durante le estati fa caldo con temperature medie attorno ai 25° a luglio ed agosto, però con punte massime che spesso raggiungono i 35°-40°, anche se la bassa o scarsa umidità rende l’estate più tollerabile

DOCUMENTI DI VIAGGIO: per i cittadini italiani è sufficiente la carta di identità valida per l’espatrio.

TRASPORTI: La metropolitana di Madrid è la terza rete metropolitana più lunga in Europa, dopo quelle di Londra e Mosca, con una lunghezza di 294 km; sono presenti nella città diversi punti di noleggio di biciclette e monopattini elettrici. L’abbonamento turistico di trasporti consente di utilizzare la metro gratuitamente ed è conveniente per i turisti che vogliono visitare la città.

GASTRONOMIA: Madrid è il tempio delle tapas, piattini che accompagnano la fresca cerveza a base di verdure, pesce e carne. Molto consumata anche la paella con la sangria, anche se è un piatto tipico valenciano. I piatti principali sono il Cocido madrileño, un popolare manzo con verdura stufato, i panini con calamari fritti detti Bocadillos e i gambas al ajillo, gamberi conditi con aglio

Ti è piaciuta la nostra GUIDA “Cosa vedere a Madrid”? Consulta ora tutte le nostre OFFERTE VIAGGI!

Fonte video: MADRID IN & OUT TIMELAPSE 4K. TIME LAPSE IN SPAIN di Juan Carlos Cortina – Time Lapse –