1

Capo Verde cosa vedere

capo verde pescatori

Guida viaggi Capo Verde

Cosa vedere e cosa fare

Scopri di seguito la nostra guida viaggi “Capo verde cosa vedere e cosa fare”. Capo Verde fa parte di un gruppo di isole dette Macaronesia, che comprende le Azzorre, Madeira, le Canarie e le Isole Selvagge.

Deve il suo nome all’antistante penisola senegalese Cap Verd, il punto più occidentale dell’Africa, ed è un arcipelago suddiviso in due distinti gruppi in bade ai venti alisei: Ilhas do Barlovento a nord e Ilhas do Sotavento a sud.

In tutte le isole il paesaggio è lunare, caratterizzato da vulcani e lievi colline aride e ventose che diradano verso un mare cristallino.

Non esiste una popolazione nativa di queste isole, ma nel tempo si è creato un mix di culture portoghesi ed africane e oggi troverete a Capo Verde una popolazione ospitale e sempre sorridente!

 

ISOLA DI SAL:

è la principale isola dell’arcipelago e la più turistica, e si trova nelle isole di Sotavento. Le spiagge sono lunghe distese di sabbia fine modellate dai venti a formare dune desertiche.

I principali resort internazionali si trovano su queste spiagge dorate, e gli appassionati di kite surf trovano su questa piccola isola un paradiso naturale.

La vivace cittadina di Santa Maria offre ai turisti una moltitudine di localini, ristoranti, negozietti di artigianato locale e di abbigliamento da surfisti, ed è la località più turistica dell’isola.

Anche Espargos è una cittadina vivace e pittoresca con le case colorate situata al centro dell’isola.

Da non perdere una visita a Pedra Do Luma che ospita un antico cratere invaso da un’acqua talmente salata da far galleggiare qualunque cosa. Il cratere fungeva un tempo da salina, mentre ora è un posto magico dove farsi un bagno indimenticabile nell’acqua turchese.

Capo verde Buracona

Continua a leggere la nostra “guida viaggi Capo verde cosa vedere” e scopri le altre isole !

ISOLA DI SANTIAGO

Qua si trova Praia, capitale di Capo Verde e città più grande dell’arcipelago con i suoi 100.000 abitanti.

Il suo nome in portoghese significa spiaggia, ma qua si parla una lingua autoctona, il crioulo di Santiago. Praia ospita l’unica università di Capo Verde e il Palazzo di Giustizia.

La cittadina è molto tranquilla e poco frenetica, e passeggiando fra le viuzze si possono visitare il Museo Etnografico e il Monumento de Diogo Gomes, l’esploratore portoghese che nel 1640 fondò il primo insediamento sull’isola di Santiago.

Molto colorato e animato il mercato di Sucupira.

Vicino a Praia si trova la Città Vecchia con la Fortezza di San Felipe che testimonia il colonialismo portoghese, e il Pelourinho, la colonna dove venivano esposti gli schiavi.

Oltre alla spiaggia di Praia Baixo, una visita imperdibile è la Baia di San Francisco , raggiungibile con una strada ripida ma con un panorama mozzafiato.

ISOLA DI SAO VICENTE

Nonostante le dimensioni ridotte è l’isola più vivace di Capoverde nonché il centro culturale per eccellenza.

La baia di Mindelo, molto animata anche di notte, presenta uno stile architettonico coloniale.

Il Carnevale di Mindelo è la festa più allegra e frenetica dell’anno.

Nato dal tradizionale Martedì Grasso portoghese, l’evento si ispira alla più celebre rassegna brasiliana e ha assunto negli anni caratteristiche proprie.

Sempre per Carnevale merita la festa tradizionale della vicina isola di Sao Nicolau, con numerose sfilate che si svolgono in vari weekend di febbraio e terminano con la scintillante sfilata del Martedì Grasso.

Nel primo fine settimana di luna piena del mese di agosto si celebra il Festival di Baia das Gatas che si svolge nella rinomata spiaggia di Sao Vicente, dove si alternano esibizioni musicali di artisti locali e internazionali.

A settembre, infine, è il momento del Festival di Teatro di Mindelo denominato Mindelact, un importante appuntamento per gli attori africani.

Capo Verde spiaggia

Scopri con la nostra “Cosa vedere a Capo verde ” tutte le informazioni utili

INFORMAZIONI UTILI:

GASTRONOMIA

La gastronomia capoverdiana è totalmente incentrata sul pesce: zuppe, aragoste e tonno non mancano mai sulle tavole dei ristoranti locali.

Tra i piatti tipici, oltre ai risotti ai frutti di mare, si ricorda la cachupa, una zuppa di maiale o pesce, accompagnata da fagioli, mais, patate dolci, manioca ed erbe.

La bevanda tipica nazionale è il grogue , un distillato di canna da zucchero.

Il manecon, invece, è il vino rosso prodotto sull’isola di Fogo.

DOCUMENTI

Passaporto con validità residua di 6 mesi e visto di ingresso che si può fare direttamente in loco all’arrivo in aeroporto al costo di 50 USD

LINGUA

La lingua ufficiale è il portoghese

RELIGIONE

La maggior parte della popolazione professa la religione cattolica ma sono presenti anche protestanti, buddisti e musulmani.

FUSO ORARIO:

1 ora indietro rispetto all’Italia

CLIMA

La stagione più secca va da novembre a luglio, mentre la stagione delle piogge va da agosto a ottobre. Durante la stagione secca soffiano costanti gli Alisei, e la temperatura media è sempre di 24/25 gradi.

MONETA

Escudo capoverdiano 1 escudo= 0,0090 euro

Fonte del video: www.boavostaofficial.com

Scopri tutte le offerte sul mare estero!
Scopri tutte le altre nostre GUIDE VIAGGIO