1

Cambogia cosa vedere

CAMBOGIA ELEFANTE

“Cambogia cosa vedere”: guida viaggi completa

La nostra guida viaggi “Cambogia cosa vedere” ti darà tutte le informazioni utili per andare alla scoperta di questo meraviglioso Paese

Iniziamo:
La Cambogia è un Paese situato nel Sudest asiatico, il cui paesaggio comprende basse pianure, il delta del Mekong, montagne e la costa del golfo del Siam. Scopri di seguito i dettagli della nostra guida viaggi “Cambogia cosa fare e vedere”

Confina con Thailandia, Laos e Vietnam.

Visitare questo Paese significa respirare la cultura orientale, caratterizzata da ritmi lenti, forte spiritualità e natura incontaminate.

E’ purtroppo famosa in tutto il mondo per le tragiche vicende legate alla dittatura di Pol Pot e dei soldati Khmer rossi che hanno insanguinato questo meraviglioso Paese negli anni ’70.

Oggi la Cambogia si presenta come un Paese dove tradizioni antiche e moderne convivono in un perfetto mix di tradizioni e culture.

Le 5 cose assolutamente da non perdere in Cambogia:

  1. Visita a Phnom Penh
  2. Mondulkiri
  3. Siem Reap
  4. Templi di Angkor
  5. Un bagno a Sihanoukville

PHNOM PENH

La capitale del Paese è una caotica città dove trascorrere almeno 2/3 giorni prima di immergersi nel silenzio dei templi e della natura.

Per capire la sofferenza di questo popolo non si può lasciare la città senza aver visitato il Museo del Genocidio Tuol Sieng, un liceo occupato dai Khmer rossi e adibito a carcere di massima sicurezza con il nome di S-21, e i Campi di Sterminio di Choeng Ek.

Per mangiare e comprare souvenir locali si consiglia una sosta al Mercato Russo, prima o dopo aver visitato il Royal Palace, la Pagoda d’Argento che custodisce una statua di Buddha scolpita nello smeraldo e il Wat Phnom, uno splendido tempio che si trova in cima ad una collina.

Prima di lasciare la città si consiglia un’escursione lungo il fiume Mekong, per vedere la città da un’insolita prospettiva e avvistare le orcelle, delfini di acqua dolce che vivono in queste acque.

Infine, consumate una cena nel week end al mercato notturno, uno spaccato di vita cambogiano che difficilmente si dimentica.

MONDULKIRI

È una bellissima zona caratterizzata da una natura selvaggia dove si possono fare incontri ravvicinati con gli elefanti. Qua infatti è nato l’Elephant Valley Project, un centro di riabilitazione e cura degli elefanti che qua hanno ben 1600 ettari a disposizione.

In questa valle si può osservare la reale Cambogia, la vita rurale e la natura incontaminata della giungla costellata da cascate e paradisi terrestri.

Continua a leggere la nostra guida viaggi “Cambogia cosa vedere”

CAMBOGIA ELEFANTE

SIEM REAP

Prende il nome dal lungo fiume che la attraversa ed è la porta di accesso ai templi di Angkor.

È costellata di mercatini colorati che vendono a basso costo prodotti artigianali.

È una città molto caotica con una brulicante vita notturna che ruota attorno a Pub Street, una via piena di locali, ristoranti, negozi, venditori ambulanti, cibo da strada, che stordisce fra le mille luci e sapori.

Non vale la pena visitarla se non per vedere i Templi di Angkor

TEMPLI DI ANGKOR

Il complesso di Angkor è un must per un viaggio in Cambogia. Con il termine Angkor, che significa “la capitale”, si indica oggi il complesso di monumenti appartenenti alle diverse capitali dell’antico impero Khmer edificati tra il IX e il XV secolo.

La visita di questo complesso richiede tempo, occorre valutare almeno due giorni di visita per ammirarlo completamente, basti pensare che le costruzioni sono in totale un’ottantina circa.

I monumenti visibili sono tutti di origine religiosa, poiché gli edifici comuni erano costruiti con materiale facilmente deperibile come il legno e ne sono rimasti pochi esemplari.

La parte più visitata è Angkor Wat, considerato il più vasto edificio religioso al mondo, la cui effigie stilizzata compare nella bandiera cambogiana.

Il tempio è costruito nell’arte classica khmer come un tempio-montagna

La parte centrale rappresenta il Monte Meru, dimora delle principali divinità della mitologia Induista; il parco circostante rappresenta i continenti ed il canale esterno gli oceani cosmici.

Il percorso che dall’ingresso principale – lato occidentale – conduce alla zona centrale del complesso, rappresenta il ponte attraverso il quale si accede alla dimora degli Dei.

Cambogia Angkor Wat

SIHANOUKVILLE

La località balneare più turistica della Cambogia e l’unico porto marittimo del Paese offre quattro belle spiagge dove rilassarsi: Ochheuteal, Sokha, Independence e Victory.

Da Sihanoukville si può facilmente raggiungere il Parco Nazionale Preah Sihanuk Ream che si affaccia sulle acque cristalline del golfo del Siam e comprende 21mila ettari di spiagge, paludi, mangrovie e barriere coralline.

Continua a leggere la nostra guida viaggi “Cambogia cosa vedere”

INFORMAZIONI UTILI:

DOCUMENTI

Obbligatorio il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi e il visto turistico che ci può richiedere online o direttamente in loco quando si arriva in aeroporto al costo di 30 dollari portando con sé una fototessera.

LINGUA

Lingua ufficiale è il khmer, ma è d’uso comune il francese

RELIGIONE:

prevalentemente buddhista

GASTRONOMIA

La cultura enogastronomica cambogiana presenta le caratteristiche tipiche della cucina thailandese, ma con un uso delle spezie più limitato.

Coriandolo, menta e citronella sono le spezie più diffuse e vengono usate anche per condire le insalate. Il pasto tipico cambogiano inizia sempre con una zuppa che anticipa il piatto principale, il pesce.

Il dolce tipico è il pudding preparato con i frutti dell’albero del pane.

MONETA:

Riel cambogiano. 1 euro è uguale a 4.811 riel

SANITA’

Per recarsi in Cambogia non sono previsti vaccini obbligatori, ma ciononostante è consigliato fare il richiamo del vaccino contro il tetano e contro l’epatite A e B. Si consiglia anche quello contro la rabbia, l’encefalite giapponese e il tifo, che però non sono obbligatori, specialmente se resti nelle grandi città. Se pensi di passare del tempo nella giungla o su isole sperdute, dovresti fare anche un trattamento di profilassi antimalarica.

FUSO ORARIO:

6 ore in avanti rispetto all’Italia

ELETTRICITA’:

le prese elettriche sono le stesse che si usano in Italia

 

Scopri come viaggiare sicuri in Cambogia
Trova tutte le nostre offerte Cambogia!
Scopri tutte le altre nostre GUIDE VIAGGIO!