Lista Nozze Francesca Parisi e Paolo Morelli

CONTRIBUTO LISTA NOZZE

Se vuoi contribuire alla loro LISTA NOZZE puoi:

- passare direttamente in agenzia c/o GENOVAGANDO via 5 Maggio 5r - 16147 Genova

- fare un BONIFICO BANCARIO a:
Conto Intestato: K4 MEDIA sas
UNICREDIT BANCA - via Righetti Genova
IBAN IT56T0200801400000041045242
CAUSALE: Quota Lista Nozze Francesca Parisi e Paolo Morelli versata da...... (nomi e cognomi)

La copia dell'avvenuto versamento deve essere mandata via fax allo 0108696270 oppure via mail a: monica.i@genovagando.it
Si raccomanda sempre di inviare la copia

- CARTA DI CREDITO VISA, MASTERCARD o MAESTRO (NO American Express) compilando il modulo sottostante
I versamenti in Lista effettuati con carta di credito verranno segnalati agli sposi con il nominativo dell'intestatario della carta di credito.





Ai sensi dell'art 13 del D.Lgs. 196/2003 recante il "Codice in materia di protezione dei dati personali", vi informiamo che i dati acquisiti con riferimento al servizio qui presente saranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa al link Informativa Privacy. Il trattamento dei dati si svolge nel rispetto dei diritti delle libertà fondamentali, nonché nella dignità dell'interessato, con particolare riferimento alla riservatezza e all'identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali. L’invio facoltativo, esplicito e volontario, di comunicazioni tramite servizio postale, fax, telefono, posta elettronica o l’utilizzo dei vari menu presenti sul sito, comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva o nella comunicazione o nel menu in questione. Tali dati saranno trattati in conformità al Decreto ed in base alle finalità per le quali sono stati comunicati. Il conferimento dei dati personali forniti volontariamente è facoltativo, ma la mancata raccolta determina l’impossibilità per la Società K4media s.a.s. di erogare il servizio richiesto e/o di inoltrare al sito le informazioni o le richieste. .In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003, Titolare del trattamento è K4 Media S.a.s. | P.Iva 01317120994 Via Cinque Maggio 5R - 16148 Genova (GE).

"Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato."

Edgar Allan Poe

VIAGGIO DI NOZZE Francesca Parisi e Paolo Morelli

PIANO VOLI

DataPartenzaArrivo
28/09/2020Genova (GOA)
ore 12:25
Paris (CDG)
ore 14:05
28/09/2020Paris (CDG)
ore 18:20
San Francisco (SFO)
ore 20:50
11/10/2020Las Vegas (LAS)
ore 08:25
Phoenix (PHX)
ore 09:45
11/10/2020Phoenix (PHX)
ore 10:25
San José del Cabo (SJD)
ore 13:32
15/10/2020San José del Cabo (SJD)
ore 19:30
Mexico City (MEX)
ore 22:35
15/10/2020Mexico City (MEX)
ore 23:55
Paris (CDG)
ore 17:45 (+1 giorno)
16/10/2020Paris (CDG)
ore 21:00
Genova (GOA)
ore 22:35

PROGRAMMA DI VIAGGIO

28/09/2020 - 02/10/2020

SAN FRANCISCO - Hotel Riu Plaza Fisherman’s Wharf

Questo hotel è ubicato in una zona ben servita dai mezzi pubblici e ricca di bar, ristoranti e possibilità di shopping.

Famosa per la sua posizione geografica, il clima mite, le attrazioni culturali, i quartieri animati e la gastronomia di fama mondiale, è spesso chiamata “Everybody’s Favorite City”.

A differenza di molte altre città americane, non è necessario prenotare una macchina per poterla visitare poiché si estende per soli 120 chilometri quadrati. I luoghi simbolo della città sono il Golden Gate Bridge, il Fisherman’s Wharf, l’isola di Alcatraz, Lombard Street e Chinatown. Affacciata sull’oceano Pacifico e sull’omonima baia, la città ha un clima mediterraneo che la rende una destinazione accessibile per tutto l’anno.

San Francisco è anche definito la più europea delle città americane. Le sue origini e lo sviluppo successivo l’hanno trasformata da piccolo villaggio in grande città, in un breve lasso di tempo iniziato con la corsa all’oro nel 1849. Gli scrittori della “beat generation”, la comunità di hippies della Summer of Love alla fine degli anni 60 e la numerosa comunità gay e lesbica, hanno contribuito a fare di San Francisco una città con un fascino dirompente.

San Francisco è anche una destinazione gastronomica di grande importanza. Le differenti influenze culturali, la facilità di reperire prodotti freschi, la presenza di alcuni tra i più quotati chef del mondo, consentono di poter vivere esperienze culinarie indimenticabili. Inoltre, a San Francisco ci sono oltre 32.000 camere, negli hotel di lusso e nei boutique hotel come anche sistemazioni a prezzi accessibili per tutti.

02/10/2020 - 03/10/2020

YOSEMITE - Yosemite Valley Lodge

Situato nei pressi delle cascate Yosemite Falls, l’hotel si trova nella Yosemite Valley, in una posizione ideale per chi desidera fare escursioni allo Half Dome, al Glacier Point o su uno dei vari sentieri che passano vicino al rifugio. L'hotel rispetta le tradizioni delle strutture di questo parco nazionale.

Il parco nazionale di Yosemite situato nel cuore della Sierra Nevada, una catena montuosa che si estende lungo la parte orientale della California, si trova a circa 180 miglia da San Francisco.

Presenta paesaggi tra loro molto diversi: la valle di Yosemite con maestosi paesaggi, foreste di sequoia (alberi giganteschi e tipici della California) ed ecosistemi alpini.

Il parco è molto ricco anche di vari animali, che vivono liberi: orsi lupi e soprattutto scoiattoli che vi correranno intorno aspettando da voi del cibo. Non date mai niente da mangiare a questi animali e cosa molto importante, visto il gran numero di orsi presenti, non lasciate in giro o nella vostra macchina cibo o sostanze profumate poiché li attirerebbero subito provocando anche gravi danni alle vostre autovetture.

03/10/2020 - 04/10/2020

DEATH VALLEY - The Ranch at Death Valley

Questo resort sorge nel centro del più grande parco nazionale degli Stati Uniti continentali, circondato da più di un milione di ettari di incredibile paesaggio naturale. La struttura è ubicata nel punto più basso dell'emisfero occidentale, a un'altitudine di 65 m sotto il livello del mare, fra dune di sabbia e vicino alla catena montuosa Panamint con un'altezza di 3500 m.

La Death Valley o La Valle della Morte è un parco situato nello Stato della California e in piccola parte nel Nevada, a poco più di 200 km a nord-ovest di Las Vegas, ed è conosciuta per una delle depressioni più profonde dell’emisfero settentrionale, con un livello di 86 metri sotto il livello del mare nel punto più basso.

Il nome deriva da una frase pronunciata da un pioniere, che riuscendo a sopravvivere alla traversata della valle disse: “Grazie a Dio siamo uscito da questa valle della morte”.

Infatti, nel periodo della corsa all’oro molti cercatori diretti verso la California persero la vita per le condizioni avverse della Valle, pensate che nella Death Valley in estate la temperatura supera sempre i 40°C e non essendoci ombra il sole è implacabile.

Il record fu registrato nel 1913 quando la temperatura massima fu di 57° C e la minima -9° C, ma comunque anche d’estate potete imbattervi in forti acquazzoni che possono rendere le strade impraticabili, quindi è sempre bene informarsi sullo stato delle strade prima di iniziare il viaggio

04/10/2020 - 05/10/2020

LAS VEGAS - Sahara Las Vegas

Questo rinomato hotel è posizionato sulla leggendaria Strip di Las Vegas. Dal 2004 la struttura dispone di una propria stazione della Monorail, la quale offre un ottimo collegamento con i principali casinò della Strip.

Las Vegas, capoluogo della contea di Clark nello stato del Nevada è situata a circa 450 km a nord est di Los Angeles, e a 900 km a sud est di San Francisco, è diventata famosa grazie alle leggi del Nevada, le quali, negli anni Trenta, permettevano di sposarsi e divorziare con molta facilità, cosa impensabile in altre parti degli Stati Uniti, e poi soprattutto per la legalizzazione del gioco d’azzardo.

Prima di tutto questo, all’inizio del Novecento, Las Vegas non era altro che un punto di sosta per i pionieri diretti in California, ma poi con l’espandersi delle ferrovie perse a poco a poco importanza, fino alla costruzione della Diga Hoover e dal Lago Mead che essa aveva formato, che cominciò a richiamare turisti e cominciare la rinascita.

Fu soprattutto grazie alla legalizzazione del gioco d’azzardo, avvenuta il 19 marzo 1931, che Las Vegas ebbe un ulteriore impulso al turismo, ed ancora oggi rimane una delle maggiori attrattive per i turisti.
Il gioco d’azzardo, la disponibilità di alcolici ad ogni ora del giorno e della notte e spettacoli per adulti hanno procurato a Las Vegas il soprannome di “Sin City”, “Città del peccato”, anche se l’ufficio del turismo preferisce chiamarla “The Entertainment Capital of the World”.

05/10/2020 - 06/10/2020

ZION NATIONAL PARK - Majestic View Lodge

06/10/2020 - 07/10/2020

BRYCE CANYON - Bryce Canyon Resort

Questo complesso di Bryce Canyon sorge sulla strada principale che passa tra le montagne, a pochi minuti dal Bryce Canyon National Park. Il centro cittadino di Bryce, con i suoi numerosi negozi e bar, dista circa 2 km da questo club resort ideale per le famiglie, la città di Panguitch dista all'incirca 30 km. Tra i luoghi d'interesse nelle vicinanze figurano il Kodachrome Basin State Park (a 25 km), il Capitol Reef National Park (a 190 km), St. George (a 205 km) e lo Zion National Park (a 210 km).

Il Bryce Canyon è situato nel sud-ovest degli Stati Uniti nello stato dello Utah, e nonostante il nome, non è proprio un vero canyon, ma un altopiano la cui erosione ha formato rocce a forma di pinnacoli chiamati hoodoos.
Diverso da altri parchi come lo Zion, o Arches, qui il paesaggio cambia completamente e non potete immaginare il panorama meraviglioso che vi aspetta: le pioggie, il vento e il ghiaccio hanno modellato queste rocce con forme incredibili dai bellissimi colori che vanno dal rosso all’arancione e al bianco.
Il Bryce Canyon ha una superficie di 145 km² ed un’altitudine che varia tra 2400 m e 2700 m, gli hoodoos hanno un’altezza che va da 1,70 metri fino a 30 metri.

Nel parco si sono molte cose da vedere e da fare e alcuni punti panoramici come Sunrise Point, Sunset o Inspiration point che assolutamente non potete perdere.
Se avete poco tempo potete percorrere la strada principale, lunga solo una ventina di miglia e visitare i vari view point: Sunrise e Sunset Point, il famoso Inspiration Point o Bryce Point per godere a pieno del paesaggio del parco.

07/10/2020 - 08/10/2020

MOAB - Aarchway Inn

La località di Moab è punto di partenza per la visita di due tra i pachi più suggestivi degli Stati Uniti: Arches e Canyonlands.

Arches National Park

Arches National Park è un piccolo parco tra i più conosciuti dello Utah, è grande solo 305 km², ma conserva più di 2000 archi naturali, tra cui il famoso Delicate Arch, il quale è anche raffigurato sulle targhe dello stato.
Anche qui come a Bryce Canyon gli eventi naturali come pioggia, neve, ghiaccio e le notevoli escursioni termiche, hanno modellato per anni, tutti questi paesaggi, con archi differenti uno dall’altro, che presentano dimensioni a partire da un’apertura di tre piedi, il minimo per essere considerato un arco, al Landscape Arch, l’arco più lungo, che misura ben 306 piedi da una base all’altra.
Dal 1970 43 archi sono crollati a causa dell’erosione, proprio l’ultimo il Wall Arch nell’agosto 2008, quando effettuai il mio “on the Road”nel South West.
Arches NP si trova a 5 miglia a Nord dalla cittadina di Moab, bisogna prendere l’Highway 191 per arrivare all’entrata principale dell’parco dove si trova il visitor center.
L’ingresso è di 10$ per veicolo o 5 $ per pedone o ciclisti, il National Park Pass è accettato.
La strada asfaltata che attraversa il parco vi dà la possibilità di vedere molto già solo dall’ automobile, anche se è meglio visitare il parco a piedi con diversi sentieri da percorrere, i quali permettono di avvicinarsi ai famosi archi.

08/10/2020 - 09/10/2020

KAYENTA - Kayenta Monument Valley Inn

Questo affascinante hotel è situato in Arizona a circa 3 chilometri dalla località Kayenta, all'interno di una riserva indiana di Navajo. L’ingresso di Monument Valley si trova a circa 40 chilometri di distanza. Mezzi di trasporto pubblico, ristoranti, bar e pub si raggiungono a circa 320 metri di distanza. A 3 chilometri di distanza sono disponibili diverse possibilità di shopping.

09/10/2020 - 10/10/2020

GRAND CANYON - Yavapai East

Il Grand Canyon, che si trova nella parte nord dell’Arizona, è un’enorme fenditura scavata dal fiume Colorado nel corso di milioni di anni, è una delle sette meraviglie del mondo e si estende per circa 5000 km² ed è visitato da più di 5 milioni di persone l’anno.

È lungo circa 500 chilometri, profondo fino a 1.800 m e con una larghezza variabile dai 500 metri ai 29 chilometri. Il parco è diviso in due versanti, detti Rim, il South Rim, la parte più turistica e il North Rim, meno visitata, ma comunque molto bella e più selvaggia. Anche se i due versanti sembrano vicini a vederli sulla cartina, per raggiungere la parte opposta occorrono circa 5/6 ore in macchina.

L’ingresso al parco costa $ 25 per ogni veicolo privato, $ 10 per pedone o ciclista. Il biglietto di ingresso è valido sette giorni sia per il North Rim sia per il South Rim. Il National Parks ($ 80) è disponibile alle entrate del Parco.
Il Parco è dotato di un sistema di navette gratuite che percorrono il South Rim nell’area del Grand Canyon Village Le navette percorrono tre circuiti chiusi che sono collegati tra loro ma non sovrapposti, sono: la verde, la blu  e la rossa, precisamente collegano il parco attraverso tre strade:

Kaibab Trail Route
E’ la prima navetta arrivando da Desert View, il percorso dura circa 30 minuti senza soste e partendo dal Grand Canyon Information Plaza  effettua le varie soste: South Kaibab Trailhead, Yaki Point, Pipe Creek. Vista

Village Route
Linea centrale che percorre il Grand Canyon Village con i suoi alloggi (lodge), ristoranti ed altri servizi, e inoltre fornisce l’accesso al Centro Visitatori presso la Canyon View Information Plaza
Alle sue estremità ci sono i collegamenti tra le altre due navette.

Hermits Rest Route
La linea rossa è parte dal Grand Canyon Village e procede lungo il versante per 13 km verso ovest, fino a Hermits Rest. Questo circuito è in funzione dal 1°marzo al 30 novembre. Quando questo percorso è attivo, nessun veicolo privato può percorrere la Hermit Road, il giro completo dura 75 min circa (sempre senza soste) effettuando le seguenti fermate partendo dal Bright Angel Trailhead:
Trailview Overlook Maricopa Point, Powell Point, Hopi Point, Mohave Point, The Abyss, Pima Point e Hermits Rest  Mohave e Hopi Point.

10/10/2020 - 11/10/2020

LAS VEGAS - Sahara Las Vegas

11/10/2020 - 15/10/2020

LOS CABOS (MESSICO) - Marquis Los Cabos All Inclusive